Arresto architetto Sarno Monza, l’accusa è concussione; i dettagli dell’operazione della Gdf di Milano

La Guardia di Finanza di Milano sta eseguendo, in queste ore, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Monza, dott.ssa Anna Magelli, nei confronti di Renato Sarna, architetto indagato per il reato di concussione.

 

L’attività investigativa, svolta su delega della dott.ssa Franca Macchia e dott. Walter Apelli della Procura della Repubblica di Monza, è rivolta alla ricostruzione di alcune procedure amministrative relative ad interventi di carattere urbanistico, in merito alle quali erano già state eseguite, in passato, numerose perquisizioni (il c.d. “Sistema Sesto”).

 

Secondo l’ipotesi accusatoria, il predetto indagato, in concorso con l’ex direttore generale del Comune di Sesto, Marco Bertoli (anch’egli indagato a Monza, in concorso per il reato di concussione), avrebbe indotto Edoardo Caltagirone, amministratore di una primaria società immobiliare ad avvalersi della propria attività di collaborazione per la presentazione di progetti di trasformazione urbanistico/edilizia di un’area industriale dismessa sita nel territorio del comune di Sesto San Giovanni: l’area della ex Falck.

 

In particolare, l’imprenditore avrebbe firmato un contratto di consulenza e collaborazione con l’indagato, a fronte di un rilevante corrispettivo, pari a circa 1 milione di euro, di cui circa 370.000 effettivamente versati a titolo di mera anticipazione, in assenza di alcuna prestazione professionale effettivamente eseguita.

 

L’inchiesta è nata dall’indagine che ha visto la procura di Monza chiedere, a ottobre 2012, il rinvio a giudizio per l’ex-presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati (PD).

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Architetto evasore Magenta, Gdf smaschera 50enne che ha evaso circa mezzo milione di euro

Operazione Gdf e Carabinieri tra Milano e Provincia, imprenditori del settore immobiliare influenzavano le scelte della Pubblica Amministrazione

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here