Guardie giurate complici in rapine in banca, tra i colpi anche 4 milioni rapinati in Corso Europa

Gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato nelle ultime ore 7 componenti di una banda accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei colpi.

 

LE RAPINE – Almeno 5 le rapine contestate, tra il luglio e il febbraio del 2009, quando erano stati fermati i primi due malviventi, poi finiti agli arresti domiciliari.

 

IL COLPO DA 4 MILIONI DI EURO ALLA BANCA IN CORSO EUROPA– La banda era finita al centro delle cronache lo scorso febbraio per il colpo da 4 milioni di euro all’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane di corso Europa, in pieno centro città, dove due finte guardie giurate si erano fatte consegnare i sacchi pieni di soldi e rinchiuso 4 persone nel bagno sotto la minaccia della pistola.

 

L’INIZIO DELLE INDAGINI E L’ARRESTO DELLE GUARDIE GIURATE – Le indagini, scattate a inizio 2010, avevano permesso di individuare una banda in grado di conoscere l’ora esatta e il luogo in cui il denaro veniva consegnato, anche grazie alla complicita’ di due vigilantes, Santo M., 40enne, e Stefano G., 36enne, gia’ fermato a febbraio, entrambi finiti in manette questa mattina. Come sottolineato dagli investigatori, le due societa’ per cui le guardie giurate lavoravano risultano estranee ai fatti e hanno anzi attivamente collaborato alle indagini.

 

I VERTICI DELL’ORGANIZZAZIONE – A capo dell’organizzazione c’erano i fratelli catanesi Giuseppe e Francesco B., 37 e 39 anni, gia’ noti agli inquirenti per il loro coinvolgimento nell’operazione “I fiori della notte di San Vito”.

 

IL COMPLICE CHE FORNIVA LE AUTO PER I COLPI – A disposizione della banda c’era anche l’officina di via Cascina Baracca, zona Baggio, di un altro destinatario delle ordinanze, il 39enne Alessandro M., che all’insaputa dei clienti utilizzava le auto per le attivita’ del gruppo.

 

Leggi anche:

Rapina banca piazza Duomo, rubati 13mila euro alla Cesare Ponti alle 9,30 di stamattina

Rapina banca piazza Trivulziana, Intesa Sanpaolo zona Bicocca – bottino 40 mila euro

Arrestato rapinatore di banche via Pascarella, Quarto Oggiaro, si è nascosto sotto il letto per sfuggire all’arresto

Arrestato rapinatore seriale Bollate, aveva rapinato l’Unicredit di Novate e la Milano Assicurazioni

Rapina banca Popolare via Sarpi, il rapinatore ha sfoderato un coltello in primo pomeriggio

Rapina banca intesa via Binda angolo via Ponti, avevano già svaligiato almeno altri 10 caveau

Tentata rapina Milano Viale Umbria, uomo seduto su gradino confessa a Polizia: “Sono qui per fare una rapina in banca”

Rapinatori travestiti da anziani come nel fumetto Lucky Luke

Rapinatore scambiato per mendicante dice alla vittima di dargli dei soldi e questi risponde di no

Rapina banca via Mac Mahon, armato di taglierino ha svaligiato la banca Credem di 40 mila euro

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here