Sequestri alimenti Nas a Milano e in tutta Italia, nel mirino bar, gelaterie e attività commerciali. Risultato indagini

CarabinieriMaxi operazione di controllo nazionale, da parte dei Carabinieri dei NAS, nell’ambito della sicurezza alimentare.

 

I CONTROLLI – I militari hanno portato avanti una strategia condivisa con il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, integrando ed intensificando l’ordinaria attività di vigilanza, al fine di garantire la salute dei consumatori.

– Al centro delle verifiche è finita l’intera filiera alimentare – dalla distribuzione, alla consumazione – ed in particolare le attività commerciali che durante le ferie estive sono meta dei vacanzieri: bar, gelaterie, stabilimenti balneari, ristoranti.

.

LE IRREGOLARITA’ EMERSE – In base a quanto emerso nelle oltre 3.400 ispezioni effettuate sul territorio nazionale, ed eseguite da – 500 Carabinieri dei NAS, sono state registrate:

– irregolarità nel 30% delle strutture controllate,

– 1.700 violazioni alle normative nazionali e comunitarie,

– sanzioni amministrative elevate per 1 milione e 300 mila euro.

– oltre 1.100 persone sono state segnalate alle Autorità Giudiziarie, Amministrative e Sanitarie

.

LA VALUTAZIONE DEI MILITARI – L’attività svolta ha consentito di individuare e sottrarre alla distribuzione commerciale:

– oltre 540 tonnellate di alimenti, di cui 344 tonnellate di pesce e molluschi e 196 tonnellate di alimenti di varia natura (gelati, dolci, miele, carne, formaggi, prodotti da forno, frutta, verdura, bibite e bevande).

– Gli alimenti controllati sono stati valutati, dai militari, “di ignota provenienza, in pessime condizioni igienico-sanitarie, stoccati in ambienti non adeguati, con date di scadenza superate anche da diversi anni”.

– Inoltre, sono state accertate irregolarità igienico-sanitarie e documentali talmente gravi da rendere necessaria l’adozione di provvedimenti di sequestro o chiusura immediata di 27 ristoranti, 5 bar/gelaterie e 7 panetterie.

.

MILANO – A livello territoriale, i Carabinieri del Nas di Milano hanno condotto un controllo presso una società di commercio all’ingrosso ed al dettaglio di prodotti dolciari della provincia.

Attraverso l’operazione sono state sottratte al consumo circa 15 tonnellate di prodotti per gelateria (semifreddi, gelati, torte, pasticcini).

– I prodotti, inoltre, pronti per essere immessi nei canali di vendita per la distribuzione in Lombardia e Piemonte, sono risultati scaduti da circa due anni.

– Gravi anche le carenze igienico – sanitarie, strutturali e gestionali riscontrate dai Carabinieri del Nucleo, che hanno rilevato sporco diffuso nei locali, ambienti e utensili da lavoro non sanificati, mancanza della segnalazione certificata di inizio attività per la cella frigo, mancanza di idonee procedure di autocontrollo e della tracciabilità dei prodotti, nonché etichettatura non conforme in quanto riportante indicazioni non corrette sullo stabilimento di produzione.

– L’A.S.L. “Milano 1”, pertanto, ha disposto la sospensione immediata dell’attività.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro Milano 4200 barattoli di conserve vegetali, prodotti rietichettati con scadenza falsificata

Chiuso ristorante cinese viale Brenta Milano, 100 chili di carne e pesce avariati

Sequestro jeans Como Gdf e doganieri, prodotti in Cina a 45 centesimi l’uno

Clandestini cinesi Milano piazza Nizza zona Maciachini, trovati 15 posti letto e una bisca

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here