Spaccio marijuana Vimercate davanti a scuola, i consumatori sono studenti, molti minorenni

Dimostrazione-GDF- Baschi-Verdi-16Ennesimo caso di spaccio di droga, purtroppo tra giovani e giovanissimi.

 

In base a quanto ricostruito dai Carabinieri della compagnia di Vimercate, i pusher sono un ragazzo e una ragazza di soli 19 anni, incensurati: lui disoccupato, lei studentessa.

 

La coppia aveva trovato nell’Istituto Omnicomprensivo di Vimercate, la propria zona di “lavoro”, dove attendevano gli studenti per prendere le ordinazioni e vendere le dosi.

 

Gli investigatori hanno fotografato e ripreso con videocamere l’attività, nei pressi di via Adda, registrandone la dinamica.

 

Mentre la ragazza avvicinava i gruppetti di studenti e segnava “le ordinazioni” sullo smartphone,  il fidanzato preparava le dosi, poi prelevate dalla giovane e consegnate ai clienti.

 

Purtroppo, gli utilizzatori sono tutti giovani e giovanissimi, molti anche minorenni: la droga veniva pagata, infilata negli zainetti e quindi portata via.

 

I Carabinieri, oltre ad aver arrestato il 19enne (ritenuto principale responsabile dell’attività e trovato con mezzo etto di sostanza), e denunciato la complice (in possesso di 4 grammi di stupefacente), hanno anche segnalato al Prefetto alcuni clienti.

 

Purtroppo, i dati confermano che l’età dei consumatori di droga è sempre più bassa.

 

APPROFONDIMENTO DEGLI ARGOMENTI AFFRONTATI – Per tutte le conseguenze derivate dall’assunzione della cannabis, CLICCA QUI

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Dimostrazione cani antidroga Gdf Milano presso scuola Achille Mauri, fotogallery e video

Effetti cannabis, marijuana e hashish, conosciamo meglio le ‘droghe leggere’ e vediamo se fanno davvero così male oppure no, soprattutto a giovani e adolescenti

Dipendenza da droga e stupefacenti, per tutte le risposte nasce il nuovo portale “Droga in Breve” NIDA – Dipartimento Politiche Antidroga, info e contatti

Spaccio studenti Milano Cerro Maggiore, presi un 16enne e un 17enne

Spaccio droga Milano, ragazzo di 16 anni preso in via San Gottardo con dosi pronte da vendere

Droga e alcol minorenni Milano, ricoverati in 9 mentre trascorrevano la nottata in discoteca

Di Redazione

2 COMMENTI

  1. Non so, quando andavo al liceo io nei primi anni ’80 si facevano le canne diciamo la metà dei ragazzini di 15-16 anni…visto che ” i dati confermano che l’età dei consumatori di droga è sempre più bassa” adesso, passati 30 anni, a che punto siamo arrivati nell’epopea del giornalismo bigotto e perbenista?
    Ad età pre-scolare, ci sono i poppanti che alternano il biberon alle “dosi” di canna?
    Gattonano col pannolino e il ciuccio fino alla “piazza di spaccio”, con le banconote infilate nella cuffietta? :-D
    Ma siate più seri, sempre a fare allarmismo sul nulla.
    Saluti.

    • Se per lei lo spaccio davanti ad una scuola è una normalità accettabile e che lo stesso spaccio porti adolescenti con età dai 10 anni in su al consumo di droghe, allora siamo davvero su pensieri diversi. Riteniamo opportuno informare i lettori sulle vicende che accadono, riportando semplicemente i fatti. Chiamare bigotti chi denuncia determinati reati, lo considero disdicevole

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here