Lavori corso XXII Marzo Milano per rischio cedimento, chiusura corsie preferenziali dal 27-11 al 6-12-2013

Lavori in corsoIl rischio è quello di un cedimento del tratto stradale in cui il cavo sotterraneo Borgognone percorre il trafficato corso XXII Marzo. A dirlo è Metropolitana Milanese che, nell’ambito di alcuni lavori di verifica e manutenzione straordinaria sul canale, ha riscontrato diverse anomalie e condizioni di pericolosità.

 

CHIUSURA CORSIE PREFERENZIALI – Per tale ragione, a partire dalle ore 22 di oggi, mercoledì 27 novembre, fino a venerdì 6 dicembre, le corsie preferenziali di corso XXII Marzo, tra piazza Emilia e piazza Grandi, verranno chiuse in entrambe le direzioni. Un’esigenza che si è resa necessaria per consentire un urgente lavoro di consolidamento di questo vecchio canale di origine medievale, onde evitare che l’asfalto ceda improvvisamente.

 

AUTOBUS SOSTITUTIVI – Metropolitana Milanese provvederà a sostituire le linee tranviarie 12 e 27 con autobus sostitutivi tra piazza Cinque Giornate e viale Ungheria. Inevitabilmente, percorrere corso XXII Marzo in auto diventerà disagevole. Il consiglio è quello di spostarsi su strade alternative: via Piranesi o viale Argonne-corso Plebisciti .

 

IL CAVO BORGOGNONE – Il vecchio cavo Borgognone deve la sua nascita alla necessità di un collegamento tra l’allora Milano comunale e il fiume Lambro, il cui passaggio avviene nei pressi di Monluè, a Est della città.

– Lo chiamavano anche il “naviglietto” (o naviglio di Porta Tosa), un nomignolo derivante dal fatto che fosse una derivazione del più grande Naviglio che dalla vecchia Porta Tosa (Porta Vittoria, dal 1861) proseguiva per l’attuale corso XXII Marzo fino a raggiungere, appunto, il corso del Lambro.

– Ai lati del canale, un po’ come accadeva per il suo fratello maggiore, il “naviglietto” dava vita a una a tutta una serie di mulini. Inoltre, veniva sfruttato per irrigare i campi e dalle lavandaie per lavare i panni.

– L’avanzare dell’urbanizzazione ne rese necessaria, sul finire del XIX secolo, la copertura.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

S.P.