Incendio sottotetto via Niccolini Milano, Vigili del Fuoco in azione

Vigili del FuocoE’ successo ieri mattina in via Niccolini, zona Paolo Sarpi.

 

Forse un fulmine, durante il violento temporale che si è abbattuto sulla città, il responsabile di un rogo che è scoppiato nel sottotetto di un edificio.

 

Secondo le prime ricostruzioni, le fiamme avrebbero trovato origine in un solaio, dando vita ad una spessa nube di fumo.

 

Sul posto sono subito sopraggiunti i Vigili del Fuoco che, in un’ora circa, sono riusciti a domare le fiamme.

 

In base a quanto spiegato, fortunatamente non si sono registrati danni a persone anche se, un appartamento all’ultimo piano della palazzina, è stato dichiarato inagibile.

 

Il rogo, infatti, ne ha provocato un crollo parziale del soffitto; al momento, quindi, i locali sono attesa di ripristino.

 

Le indagini, volte ad acclarare la dinamica dell’accaduto,  rimangono aperte.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incendio capannone Sedriano, 10 camion dei Vigili del Fuoco sul posto, foto

Incendio in appartamento via Abbiati Milano, l’intervento di 18 vigili del fuoco

Incendio via Cesariano Milano zona Moscova, morto un anziano, due gli intossicati

 di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here