Cantieri fermi metro M1 Milano, operai senza stipendio da gennaio

cantiere Stazione GaribaldiRitardi e mancati pagamenti rallentano i lavori di prolungamento della linea 1 della metropolitana milanese, da Sesto a Cinisello/Monza. E’ questo il bilancio emerso dal vertice che si è tenuto mercoledì 25 febbraio 2015 tra i sindaci di Sesto San Giovanni, Monica Chittò, e di Cinisello Balsamo, Siria Trezzi, per fare il punto sui lavori di prolungamento della M1 da Sesto a Cinisello/Monza. La riunione era stata convocata alla fine di gennaio da Mm, stazione appaltante del cantiere, per monitorare lo stato del cantiere, ma una volta giunti all’appuntamento, i due sindaci hanno appreso dello stop dei lavori da parte degli operai, che lamentano il mancato pagamento dello stipendio da gennaio con il conseguente ritardo sulla tabella di marcia dei lavori.

 

UN DANNO ECONOMICO PER IMPRESE E CITTADINI – Non “un bel biglietto da visita per la Città Metropolitana”, commenta Chittò che, assieme a Trezzi, ha chiesto a Mm di farsi carico degli stipendi dei lavoratori, rivalendosi poi sull’azienda appaltatrice: “Se per tre fermate di metropolitana ci vogliono sei anni per arrivare a meno del 50% delle opere compiute – afferma – tutto questo significa un danno economico per le imprese del territorio e per la vivibilità dei cittadini che non possiamo più tollerare”.

 

L’ULTIMATUM: IL 6 MARZO 2015 – Al termine della discussione, Mm ha assicurato di aver emesso un ordine di servizio all’azienda appaltatrice, nel quale viene posta la data del 6 marzo come quella definitiva per mettersi in pari con i lavori non eseguiti.

 

LA PROSSIMA RIUNIONE – Gli esiti saranno esaminati il prossimo 9 marzo, in occasione di una nuova riunione nel corso della quale verranno decisi i passaggi da compiere per arrivare al termine dell’opera.

– “Quello che trovo poco comprensibile – conclude Trezzi – è che un’opera pubblica per la quale le risorse stanziate ci sono, che crea lavoro in un momento di difficoltà per l’Italia e per la quale le amministrazioni comunali direttamente coinvolte dai lavori hanno fornito tutto il supporto necessario, abbia tutti questi problemi ad andare avanti regolarmente” (fonte: Adnkronos.com)

—-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Expo della Idee Milano, Renzi: “Anno Felix”, ma come dimenticare i rilievi per 8 appalti su 10?

Lavori Seveso Milano, cominceranno a giugno 2015, durante Expo. Non si poteva iniziare prima?

Furti metropolitana Duomo Milano, prese altre tre borseggiatrici. Cosa succederà durante Expo?

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here