Sequestro droga Gdf Magenta, trovato anche contenitore di protesi al seno con tracce di cocaina

Sequestro-GDFI finanzieri della Compagnia di Magenta hanno sequestrato due chilogrammi di cocaina, per un valore stimato di circa 700.000 euro, unitamente a un’autovettura dotata di un doppiofondo posto sotto il sedile del guidatore, creato ad hoc per il trasporto della sostanza stupefacente. Due cittadini italiani, di 24 anni e 25 anni, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione e spaccio.
Secondo quanto spiegato dai Finanzieri, l’operazione è frutto della costante attenzione che le Fiamme Gialle rivolgono al contrasto del traffico di droga e ha consentito ai militari del Corpo di individuare, al termine di un lungo e accurato lavoro di indagine, un box che veniva utilizzato dagli arrestati per nascondere gli stupefacenti.
I militari, dopo aver individuato la “base logistica” dello spaccio, hanno aspettato il momento giusto per bloccare i due giovani a bordo della loro autovettura. La perquisizione del locale ha portato al ritrovamento della sostanza nascosta all’interno di un cofanetto di plastica.
Nel corso della perquisizione del veicolo, i militari hanno rinvenuto anche un contenitore di protesi al seno in silicone con evidenti tracce di cocaina, probabilmente usato per occultare la droga in caso di eventuali controlli condotti con cani antidroga.
Leggi anche:
Arrestate Malpensa con reggiseno imbottito di droga
Arrestata mamma cocaina stazione Greco, nascondeva la droga tra pannolini e biberon

Droga nascosta dentro succhi di frutta Cassano D’Adda, arrestate madre e figlia

Matanfetamina nella borsa via Porpora Milano, arrestata durante un controllo standard

Sequestro cocaina Guardia di Finanza Milano, 5 chili dentro una scatola da scarpe

Arresto spacciatore via Casoretto Milano, 45 chili di hashish in auto e in valigia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here