Dallo sposo fuggiasco, alla sposa in carriera: le statuine sulla torta nuziale non sono più così ‘dolci’!

Per un matrimonio “all’ultimo grido”, basta ordinare pupazzetti personalizzati in versione “maniaci del lavoro” o in stile Rossella o’Hara e Rett Butler, senza dimenticare le soluzioni fantasy e, volendo, un drago di sottofondo: la suocera!

Sono i “topper” l’ultimo grido in fatto di “shopping in bianco”: le immancabili statuine da mettere in cima alla torta nuziale. Ma chi pensava di usare i soliti pupazzetti preconfezionati, si sbagliava di grosso! Nella hit parade dei più richiesti, infatti, impossibile non citare la versione con lo sposo all’altare e un cartello al suo fianco recante la scritta “La sposa non c’è, sta ancora facendo shopping!”.
Davvero rimarchevoli poi le creazioni per caratteri “leggermente possessivi”, con il marito che tenta la fuga gettandosi da 5 strati di bignè, e le dolci sposine che lo riagguantano per il gomito, per il colletto o per un piede, a volte utilizzando pure una canna da pesca, nel caso il coniuge evasore avesse già coperto significative distanze!
Per i maniaci del lavoro, sono perfette le statuine con sposo & sposa intenti a sbraitare al cellulare (in alternativa: concentratissimi a scrivere sms -a chi!?-), mentre, per chi ha trascorso un fidanzamento “tempestoso”, davvero impossibile non sostituire i soliti pupazzetti che si danno la manina in stile Peynet, con 2 statuine che vestite di tutto punto si danno invece le spalle, con tanto di braccia conserte e stizza minacciosa!
Soprassedendo sulle spregiudicate (e fantasiosissime, è davvero il caso di precisarlo!) versioni con tutte le “posizioni dell’amore”, davvero esilaranti quelle a sfondo traumatico-ortopedico, poiché si sa, un piccolo “incidente” può sempre capitare, ma mica per questo si posticiperà la data! Quindi, prepariamoci a scegliere tra una gamma sconfinata di omini con ingessature al piede, a una gamba, a tutte e due le braccia, con espressione completamente vacua per gli antidolorifici ma ugualmente trasportati su una carriola da spose più implacabili di Terminator!

E se la sposina non fosse “del tutto longilinea”? Si potrà acquistare, a proprio rischio e pericolo, lo sposo che guarda perplesso il buco dove accanto a sé avrebbe dovuto esserci la futura consorte, sprofondata invece dentro 5 piani di glassa e mascarpone! Per i romantici, davvero belle le tematiche fantasy, con meravigliose creature fatate, ali multicolori, abiti di antica foggia e, perché no, anche un bel drago di sottofondo (la suocera!?).
Infine, davvero illimitate le versioni che traggono spunti da cinema e tv, con sposi-Simpson di marzapane giallo, cavalieri Jedi con Principessa Leila in bikini dorato, King Kong e Ann Darrow, Rossella o’Hara e Rett Butler e, dulcis in fundo, Signora e Signor E.T. Perché sulla Terra o su un altro pianeta, l’importante è trovare l’anima gemella. O forse no?
Leggi anche:
Codice del Bastardo, intervista all’autrice N.A.Rose
San Valentino: gli uomini che una donna non vorrebbe MAI incontrare
Come nasce l’amore? Ecco i segreti della chimica: nulla accade per caso
Cos’è l’Amore? Fenomenologia semiseria del più grande mistero della Vita
Sexy toys San Valentino, i modelli più originali per un piacere assicurato
Consigli per serate romantiche, scoprite il body sushi
Linguaggio dei fiori, significato e curiosità per un regalo originale

V.P

Foto per gentile concessione di Tisposo.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here