Previsioni meteo luglio 2014 Milano, un freddo così solo nel 1997

temporaleLe condizioni meteorologiche di questo luglio milanese ci stanno facendo disperare. E non è il capriccio degli amanti della tintarella o dei fanatici del mare: pare infatti che, dal 1997, non si verificasse un luglio così freddo.

 

LA TEMPERATURA MEDIA DEI PRIMI 9 GIORNI DI LUGLIO – I primi 9 giorni di luglio, a Milano, hanno fatto registrare una temperatura media di 2 gradi sotto la media dell’ultimo trentennio, 4 sotto la media del 2013 che, con il 2012, aveva abituato i milanesi a giorni caldi più da sud Italia che da pianura Padana.

– Giornata di ieri compresa, la temperatura media degli inizi di luglio a Milano è stata di 22,3 gradi, sotto la media dell’ultimo 30ennio in cui è stata di 24,1, molto sotto la media del 2013 che aveva registrato un 26,1.

 

TORNIAMO AL 1997 – Per trovare un inizio di luglio più freddo di quello appena trascorso bisogna tornare al secolo scorso, anno 1997, dove la media era stata di 21,9 gradi.
UN OCCHIO AL 2005 – Osservando solo le temperature minime, invece, (18,2 quest’anno e 19,2 nell’ultimo trentennio), per trovarne di simili basta tornare a qualche anno fa.

– Già nel 2005, infatti, le minime dei primi 9 giorni del mese erano in media attorno ai 14,5 gradi.

 

L’ANALISI DELLE PRECIPITAZIONI – Per quanto riguarda le precipitazioni, il 2014 mostra più anomalie:

– ad oggi sono caduti 84,4 mm, mentre in tutto il mese nel 2013 se ne erano registrati 75,5 e la media del mese nel 30ennio passato è di 73,5 mm.

– Dalla partenza “innaffiata” che si sta osservando, questo luglio si candida a diventare uno dei più piovosi del trentennio, potrebbe infatti battere il record registrato nel 2009 con 123,6 mm in 31 giorni.

– Di quell’anno si ricorda anche un 7 luglio con 90mm di acqua in poche ore, caduto su Milano tanto da far parlare di “nubifragio”.
PREVISIONI METEO – Le previsioni presentano per l’immediato futuro un mese diviso a metà: – ancora per qualche giorni il tempo rimarrà instabile, alternando temporali a ore di sole splendente.

– Soprattutto questa domenica sembrerebbe riservare ai milanesi un cielo imprevedibile con rovesci improvvisi.

– Nelle settimane successive si può contare al momento su un tempo più stabile, poiché dovrebbe tornare l’alta pressione e, con essa, un po’ di asciutto e di caldo.

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Pisapia su esondazione Seveso Milano: “Se fossimo stati avvertiti in tempo, avremmo evitato questa situazione”

Cadaveri Lambro e Seveso, ancora conseguenze del nubifragio che ha sommerso Milano

Esondazione Seveso Milano, analisi sul perché il Seveso straripa e soluzione della Giunta Pisapia: i Seveso Angels

Temporale Milano, esondazione Seveso, sottoposso allagato viale Sarca e strade più colpite da via Ca’ Granda e via Caserta

Esondazione Seveso Milano viale Zara e via Ca’ Granda, circolazione in tilt, livello fiume cresciuto di 227 centimetri

Esondazione Seveso Milano, allagati viale Zara, Niguarda, viale Sarca

Di Redazione

fonte: omnimilano.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here