Spaccio piazza Napoli Milano, arrestati pusher piazza De Angeli con serra di marijuana e pusher via Panizzi con droga nelle mutande; hanno solo 20 anni

Nell’ambito di un’ indagine legata allo spaccio in piazza Napoli, la Polizia Locale ha arrestato un ventenne italiano che si era costruito una serra per la coltivazione della marjuana in un condominio in zona piazza De Angeli.

 

L’area, che era stata ricavata in uno spazio comune chiuso di 2 metri per 2, è stata posta sotto sequestro.

 

Le dieci piantine di marijuana, di circa 50 cm l’una, erano curate attraverso l’uso di un deumidificatore, luce artificiale, termometro per rilevare l’adeguata temperatura. A disposizione anche un vademecum per le operazioni da ‘pollice verde’ previste dal calendario.

 

Al soggetto, un ex studente che ora svolge lavori saltuari, sono state sequestrati anche 230 grammi di sostanza già essiccata equivalente a oltre 300 dosi.

 

L’italiano, che è già stato trasferito a San Vittore, ha precedenti specifici, oltre che per rapina, furto e ricettazione.

 

Nell’ambito della stessa indagine è finito in manette anche un altro italiano, anche lui ventenne.

 

A seguito di perquisizione domiciliare in via Panizzi, gli agenti hanno sequestrato 55 grammi di marijuana (15 erano nascosti nelle mutande) e circa 20mila euro frutto di illeciti, nonché bilancini di precisione.

 

Sempre la Polizia Locale ha arrestato un pusher tunisino di 43 anni, clandestino, che spacciava hashish in via Vetere.

 

“Alcuni giorni fa – spiega il vice Sindaco di Milano e assessore alla Sicurezza Riccardo De Coratoho ricevuto delle segnalazioni dal presidente di zona 6 Massimo Girtanner sul degrado determinato dallo spaccio a tutte le ore del giorno nei giardini di piazza Napoli. Ho subito scritto al Questore Alessando Marangoni, al Comandante della stazione dei Carabinieri di San Cristoforo. E naturalmente ho chiesto dei controlli alla Polizia Locale. E gli agenti, dopo avere effettuato alcune perlustrazioni hanno già dato una prima risposta, visto che l’indagine è ancora aperta e potrebbe portare a ulteriori sviluppi”.

 

“La Polizia Locale – sottolinea De Corato – sta svolgendo un’azione costante di contrasto dello spaccio. E l’attenzione è sia nelle zone critiche come il Parco Sempione o i Navigli, sia ad ampio raggio nei diversi quartieri.

 

“Si tratta di un lavoro prezioso di ausilio alle Forze dell’Ordine. E che ha contribuito al calo dei reati per spaccio del 20% negli ultimi due anni. Da inizio anno – ha sottolineato De Corato – sono 86 i pusher arrestati o denunciati grazie alla Polizia Locale, da aggiungersi ai 130 fermati nel 2010. Solo quindici giorni fa i vigili sono riusciti ad arrestare un trafficante internazionale di droga, un brasiliano incensurato di 61 anni, residente a Rio De Janeiro, cui sono stati sequestrati circa 4 chilogrammi di cocaina per un valore di circa 500 mila euro. La ‘roba’, destinata al mercato cittadino e, in particolare all’area di corso Como e zona Sempione, era nascosta in un trolley custodito in una camera di albergo nei pressi della Stazione Centrale dove l’uomo, da poco arrivato a Milano, soggiornava”.

 

Per approfondire i risultati della ricerca medico-scientifica sulle conseguenze derivate dall’assunzione della cannabis, CLICCA QUI

 

Leggi anche:

Sequestro cocaina zona Stazione Centrale, Vigili arrestano corriere internazionale brasiliano con 4 chili di coca destinati a corso Como e Sempione

Spacciatori minorenni davanti scuola, due studenti di 15 e 17 anni del liceo di Lambrate e di un istituto turistico rifornivano i coetanei

Ricovero 4 ragazzi Leoncavallo per cocktail di cannabis alla Festa della Semina, ad Halloween sempre al Leoncavallo era morto per droga un 17enne

Elogio dello spinello: farsi una canna fa davvero così male? Sentiamo le risposte dei medici

Capire sintomi di chi si droga, progetto prevenzione per genitori con figli da 8 – 18 anni

Droga Milano Asl, consumo in calo ma rimane allarme, soprattutto tra i giovanissimi

Avvocato morto overdose viale Bianca Maria Milano, morta anche fidanzata; lunedì era morto per eroina un altro giovane in via De Sanctis


Di Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here