Arresto trafficanti ovulatori Linate, avevano ovuli di coca nello stomaco

Ennesimo caso di corrieri “ovulatori” in aeroporto, questa volta a Linate.

 

L’operazione è stata condotta dai militari della Guardia di finanza dell’aeroporto in collaborazione con i funzionari dell’agenzia delle dogane.

 

I militari hanno identificato due passeggeri di 20 e 38 anni in arrivo dal Brasile.

 

I due, fermati in aeroporto, sono stati sottoposti ad esami radiografici il cui esito è stato inequivocabile: nello stomaco avevano ben 100 ovuli di cocaina, pari a circa un chilo di sostanza.

 

Secondo quanto comunicato, inoltre, uno dei due trafficanti è stato operato d’urgenza a causa di complicazioni.

 

Per entrambi i malviventi sono comunque scattate le manette.

 

Leggi anche:

Inaugurata area contro corrieri ovulatori a Malpensa, è la prima struttura di questo genere in Europa

Donna al Niguarda con 55 ovuli di cocaina nella pancia, salvata e arrestata

Arresto corriere nigeriano hotel via Napo Torriani Milano, aveva 55 ovuli di coca nella pancia, equivalenti a oltre un chilo di polvere bianca

Ingeriti 150 ovuli, arrestate due sudamericane a Bareggio

Arresto corrieri ovuli aeroporto Orio, sequestrati 312 ovuli di coca e hashish

Arrestato spacciatore Linate, aveva ovuli di cocaina nello stomaco per 300 grammi di stupefacente

Brasiliano con 29 ovuli di coca nello stomaco al pronto soccorso dice di aver mangiato troppi cioccolatini


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here