Operazione Carabinieri Rho, 8 arresti tra i quali 2 pregiudicati romeni che avevano appena asportato 400 litri di gasolio

Il weekend appena trascorso non è stato caratterizzato soltanto dai blitz degli uomini dell’Agenzia delle Entrate nei locali della movida milanese e nel centro della capitale lombarda, ma anche da altre operazioni condotte dalle Autorità su territorio provinciale: dai Carabinieri di Monza e Brianza con i loro 90 arresti e, non da ultimo, dai controlli a tappeto dei militari di Rho.

 

Proprio in merito all’operazione dei Carabinieri di Rho, i controlli hanno impegnato 50 militari: la loro attività ha permesso di eseguire 8 arresti. Nel dettaglio sono finiti in manette:

1.    due pregiudicati romeni di 22 e 24 anni responsabili di furto aggravato in concorso. Una pattuglia li ha sorpresi subito dopo aver asportato oltre 400 litri di gasolio da una ditta di trasporto a Bollate.
2.    un operaio di 28 anni, originario del Marocco, con precedenti specifici, per spaccio di droga. Alla perquisizione domiciliare, l’uomo è risultato avere 30 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e circa 500 euro in contanti.


Gli altri arresti, invece, hanno riguardato destinatari di misure restrittive:
1.    una 30enne e un 28enne condannati a 3 anni di reclusione per spaccio di stupefacenti;
2.    un 60enne pensionato condannato per atti persecutori nei confronti della ex moglie;
3.    un 31enne marocchino condannato ad un anno di carcere per lesioni volontarie;
4.    un 34enne condannato a 6 mesi di reclusione per danneggiamento.

 

Tutti i soggetti sono stati portati al carcere di San Vittore.


Leggi anche:

Arresto spacciatori Rho e provincia Milano, erano in 10 e gestivano sentinelle di controllo armate di machete

Arresto spacciatore Terrazzano di Rho, a 18 anni spacciava sul sagrato della chiesa

Arrestati a Rho spacciatori, drogati e ladri di rame, nel weekend le manette sono scattate per 6 persone

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here