Rapina negozio Tim via Bari, a Milano si chiude una settimana da Far West

Una sfilza di reati sparsi dal centro alla periferia, commessi di notte oppure in pieno giorno. E’ ciò che succede a Milano, dove i bersagli sono davvero per tutti i gusti.

 

L’ultimo della serie, sabato sera il centro Tim in via Bari 2, periferia Sud della città, presso via Santa Rita da Cascia.

 

Come in un film due malviventi con viso coperto da casco integrale hanno fatto irruzione con armi in pugno.

 

Minacciando la proprietaria dell’esercizio, i due le hanno intimato di consegnare l’incasso impossessandosi anche di:

– 3 netbook,

– 3 iPad,

– 4 iPhone.

 

Ottenuti anche 2.500 euro in contanti i rapinatori si sono dati alla fuga; il danno per la commerciante è di circa 7mila euro.

 

Sono in atto le indagini.

 

Tra i fatti di microcriminalità dell’ultima settimana:

1) domenica 22 aprile: Donna scippata via Ceresio Milano all’una del pomeriggio, borsa strappata al semaforo

2) sabato 21 aprile: Rapina farmacia via Rembrandt, dipendente minacciata con taglierino

3) giovedì 19 aprile, pomeriggio: Tentato furto gioielleria Milano via Manzoni, si intasca un bracciale con diamanti ma viene beccato

4) notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 aprile: Furto gioielleria Milano via San Giovanni sul Muro, zona Cairoli – Magenta, rubati gioielli per centinaia di migliaia di euro

5) martedì 17 aprile: Truffa auto Milano, albanese presenta assegno rubato per acquistare una Bmw

6) notte tra lunedì 16 e martedì 17 aprile: Rapina prostituta incinta zona Stazione Centrale Milano, preso un egiziano scappato il complice

7) lunedì 16 aprile: Rapina anziana via dei Benedettini Milano, 77enne sbattuta a terra per rubarle la borsa vuota

8).  domenica 15 aprile: Tentata rapina farmacia via Civitali, ladro sbatte contro vetrata trasparente e fugge per la vergogna

9) sabato 14 aprile: Rapina supermercato Trezzano, ferito Carabiniere con un colpo di pistola

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here