Rom e furti appartamenti zona Gorla Milano, un lettore: “Viavai di furgoni con targa romena provenienti dal campo di via Columella”

Ancora emergenza rom a Milano, dove oltre a non essere mai stata risolta la questione nel quartiere Forlanini (Rom Forlanini Milano, a 2 mesi da intervento & promesse del Comune, la verifica di CronacaMilano: tutto è come prima. Anzi, peggio), continuano le segnalazioni di residenti esasperati dai furti negli appartamenti, in questo caso in zona Gorla. I cittadini, non vendendo interventi, si rivolgono a CronacaMilano (redazione@cronacamilano.it) affinché qualcuno metta in luce quanto accade nei loro quartieri e, come già accaduto, la conclusione è: “Sono obbligato a scrivere a un giornale perché, ormai, solo grazie a questi mezzi si può migliorare la situazione. Ringrazio per l’attenzione e faccio affidamento su di voi”. Nel dettaglio:

 

L’AUMENTO DI FURTI IN ZONA GORLA – “Buonasera, sono un ragazzo residente a Milano in via Asiago, zona Gorla – scrive il nostro lettore, F.A., – e volevo segnalare l’aumento dei furti in appartamento nella mia via, e più in generale in zone limitrofe alla stessa.

 

ENNESIMO APPARTAMENTO SVALIGIATO E MANCANZA DI SICUREZZA – “Proprio ieri mattina (giovedì 8 novembre, nda), hanno svaligiato l’appartamento affianco al mio – aggiunge il cittadino, – e non mi sento più molto sicuro.

 

IL VICINO CAMPO NOMADI DI VIA COLUMELLA E IL VIAVAI DI FURGONI – “Alcune conoscenze mi hanno segnalato un campo nomadi stanziato all’interno di una fabbrica dismessa in via Lucio Columella – spiega ancora il residente milanese.

– “E in effetti, dopo aver controllato – prosegue, – ho notato un viavai di furgoni con targa sia romena che italiana: proprio gli stessi che si vedono girare in questa zona durante il giorno.

 

NESSUNO INTERVIENE – “Modi per intervenire ce ne sarebbero – osserva F.A., – ma nessuno fa nulla. Addirittura, i Carabinieri non volevano uscire per venire a constatare il fattaccio, semplicemente perché il furto era già avvenuto.

 

“SONO COSTRETTO A SCRIVERE A UN GIORNALE PER OTTENERE UN MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE!” – “Sono quindi obbligato a scrivere a un giornale perché, ormai, solo grazie a questi mezzi si può migliorare la situazione – stigmatizza il cittadino.

– “Ringrazio per l’attenzione e faccio affidamento su di voi – conclude F.A., – distinti saluti.”

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Rom Forlanini via Negroli Milano, lettrice parla di viti smontate dalle porte e auto depredate ogni notte; “Con che spirito partiamo per le ferie ad agosto? Chi ce la paga la porta blindata?”

Furti rom Forlanini Milano, un lettore: “Ho subito un furto in appartamento e 2 all’interno dell’auto, alla quale mi hanno anche sfondato i vetri!”

Rom Forlanini e via Mecenate Milano, una residente: “Ci minacciano, ci rubano la spesa all’Esselunga, occupano i giardinetti! Il Comune intervenga davvero, ci liberi!”

Ritrovamento pc rubato mercatino via Sacile Milano, Polizia sequestra a romeno 18 computer, satellitari, iPad, fotocamere, HD, orologi e molto altro

Furti appartamenti Milano e hinterland, presa banda di albanesi disoccupati, senza fissa dimora e con precedenti

 Di Redazione

2 COMMENTI

  1. Caro lettore è più facile che la prefettura ti tolga la cittadinanza italiana a te (perchè magari non hai pagato il bollo auto 4 anni fa) prima che ci tolgano la spazzatura umana da dietro casa….e poi si lamentano se nei cortei per la sopravvivenza nostra da questo stato la gente si indigna e comincia a menare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here