Sequestri ristoranti Milano via della Chiusa, via Lombroso e via Varsavia, confiscati 140 chili di alimenti avariati

Tre nuove operazioni compiute dal Nucleo tutela consumatori della Polizia locale di Milano, in collaborazione con il Servizio Veterinario della Asl. Secondo quanto spiegato dal Comune, le Autorità hanno sequestrato 140 chili di alimenti avariati, riscontrando violazioni alle norme igienico-sanitarie e di conservazione dei prodotti alimentari. Nel dettaglio:

 

OPERAZIONE IN VIA DELLA CHIUSA( ZONA MOLINO DELLE ARMI)

– La prima operazione ha visto i controlli effettuati in un ristorante etnico di via della Chiusa, zona Molino delle Armi.

– Le Autorità hanno confiscato 40 chili di carne e pesce in cattivo stato di conservazione.

– Sul menu, inoltre, non erano indicati i prodotti congelati.

– “Il titolare, un cittadino di nazionalità cinese – spiegano le Autorità – è stato denunciato per l’inosservanza delle leggi sulla conservazione alimentare e per frode qualitativa in commercio”.

 

OPERAZIONE IN VIA LOMBROSO (ZONA MECENATE – FORLANINI)

– La seconda operazione si è svolta all’interno di un ristorante in via Lombroso.

– “Gli ispettori della Polizia locale hanno trovato attrezzature e utensili da cucina sporchi, prodotti non etichettati, scarsa pulizia dei frigoriferi che risultavano inefficienti – spiegano le Autorità.

– Sono stati sequestrati 20 chili di carne e pesce ed elevate sanzioni per 4.000 euro

– “Il titolare del ristorante, un italiano di 76 anni – aggiunge Palazzo Marino – è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria”.

 

OPERAZIONE IN VIA VARSAVIA (ZONA PIAZZALE CUOCO)

– La terza ed ultima operazione è stata svolta in un bar-trattoria in via Varsavia.

Secondo quanto spiegato, gli agenti hanno sequestrato 82,5 chili di carne, pesce e verdure mal conservati e rilevato la mancanza delle idonee indicazioni per la tracciatura degli alimenti con la conseguente sanzione di 1.500 euro a carico della titolare, una cittadina cinese di 38 anni.

– Anche la donna è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria.

 

I CONTROLLI ESEGUITI NEL 2012 – Dall’inizio dell’anno il Nucleo Tutela del Consumatore ha effettuato 523 interventi, accertando 723 violazioni amministrative e 22 sequestri di prodotti alimentari.

– Sono state, inoltre, deferite all’Autorità Giudiziaria, 76 persone.

– I reati per frode in commercio riscontrati sono stati 39, mentre quelli per violazione alle norme di conservazione degli alimenti 33 (con 34 persone denunciate per questo specifico reato).

– Complessivamente sono stati sequestrati 3.256 chili di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.

– In seguito alle attività di controllo è stata disposta la chiusura di tre pubblici esercizi che hanno potuto riaprire al pubblico dopo la regolarizzazione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro ristorante via Carcano Milano, trovati 30 chili di cibo avariato: tanti i cittadini che avevano fatto segnalazioni

Chiuso ristorante cinese viale Brenta Milano, 100 chili di carne e pesce avariati

Sequestro ristorante cinese Milano via Giannone, 1 tonnellata di carne e pesce scaduti

Sequestro pesce Milano, 3 tonnellate di alimenti rietichettati

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here