Rapina Decathlon Carugate, clandestino ferisce un ragazzo, ruba un’auto per la fuga ma si scontra con un altro veicolo, il cui conducente è grave

CarabinieriNe ha combinate davvero di tutti i colori un uomo di 28 anni originario del Marocco, irregolare nel nostro Paese e con precedenti penali, prima di essere arrestato, verso le 20 di mercoledì 3 luglio 2013,  dopo una rocambolesca fuga in auto.

 

In base a quanto spiegato, erano da poco passate le 19.30 quanto l’extracomunitario, sotto l’effetto di stupefacenti, ha fatto irruzione nel Decathlon di Carugate armato di taglierino.

 

Con fare minaccioso il clandestino si è diretto verso le casse, sebbene un ragazzo di 26 anni abbia coraggiosamente provato a fermarlo. Inutilmente, però, poiché nella zuffa che ne è scaturita il marocchino lo ha ferito ad una gamba.

 

Dopodiché, il nordafricano si è fatto consegnare tutto il contante di una delle casse – circa 400 euro – ed è fuggito a bordo di una Mercedes Classe A risultata, tra l’altro, rubata lo scorso 2 luglio.

 

Dopo qualche minuto di fuga, però, ha  perso il controllo dell’auto ed è andato a schiantarsi contro un’altra vettura proveniente dal senso opposto.

 

Ad avere la peggio è stato il conducente di quest’ultima, un uomo di 54 anni, che nel frontale ha riportato gravi ferite, rendendone necessario il ricovero presso l’ospedale San Raffaele. La prognosi sarebbe ancora riservata.

 

Il marocchino, invece, senza desistere, ha continuato la sua fuga a bordo di un’altra auto sottratta, questa volta, ad una ragazza di 29 anni in sosta in un parcheggio vicino al luogo dell’incidente, all’altezza del centro commerciale “Carosello”.

 

Poco prima di Cernusco, però, una pattuglia dei Carabinieri è riuscita finalmente ad intercettarlo e fermarlo.

 

Ne è scaturita una nuova colluttazione, al termine della quale per il 28enne si sono rese necessarie le cure ospedaliere: per lui una prognosi di 10 giorni, al termine dei quali verrà condotto in carcere.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Uomo accoltellato centro commerciale Sesto San Giovanni, l’aggressore: “Non faccio sessoda 6 anni”

Rom viale Suzzani e Fulvio Testi Milano: “Furti nelle case ogni giorno e nessuno interviene, con la giunta precedente c’erano i vigili per i controlli, ora è sparito tutto”

Rom viale Rimembranze di Lambrate Milano, la disperazione dei residenti: “Non ce la facciamo più! Siamo assediati, aiutateci!”

S.P.

2 COMMENTI

  1. Lo dico da anni che sono senza legge. Ma quello che mi angustia ogni giorno è che nessuno dei nostri politici sia mai riuscito a imporsi, per far sì che i delinquenti non comunitari siano rispediti ai loro Paesi solo con un atto prefettizio senza ingerenze della magistratura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here