Spaccio via Cenisio e parco Sempione Milano, droga, droga, e ancora droga

Ancora droga nel centralissimo parco Sempione mentre, dal centro, i pusher si diramano in tutto il resto della città

unità cinofila PoliziaUn doppio arresto per spaccio di droga a Milano, sabato 30 gennaio 2016, in via Cenisio e, ancora (e ancora) all’interno del parco Sempione.
LO SPACCIO IN VIA CENISIO
– La prima operazione è stata compiuta nei confronti di uno studente di 19 anni, incensurato.
– Secondo quanto spiegato, il giovane è stato notato mentre, per strada, si trovava insieme con un amico, poi risultato anch’esso incensurato e studenti, di 20 anni.
– Fermati entrambi i giovani, il 19enne ha spontaneamente consegnato un panetto di hashish e confessato di avere altra droga a casa, spiegando che spacciava per procurarsi il danaro necessario per divertirsi.
– Nell’abitazione del giovane, il 19enne ha poi consegnato spontaneamente, agli agenti, altri 4 panetti di hashish, nonché due coltelli utilizzati per tagliare lo stupefacente.
– Per lo studente sono scattate le manette, con l’accusa di spaccio.
LO SPACCIO AL PARCO SEMPIONE
– Il secondo episodio è avvenuto all’interno del Parco Sempione.
– In questa occasione, il pusher si è rivelato essere un ragazzo originario del Gambia.
– Il giovane è stato sorpreso dagli agenti della Volante in possesso di marijuana, pronta per essere venduta.
– Anche in questo caso, il malvivente è stato arrestato con l’accusa di spaccio.
APPROFONDIMENTO 
Per approfondire l’argomento trattato, leggi anche:
– Effetti cannabis, marijuana e hashish, conosciamo meglio le ‘droghe leggere’ e vediamo se fanno davvero così male oppure no, soprattutto a giovani e adolescenti
– Per scaricare il pdf con tutte le conseguenze dell’assunzione della cannabis, CLICCA QUI
– Per vedere il video della dimostrazione dell’attività dei cani antidroga,  CLICCA QUI
SCRIVETECI
Se avete problemi di degrado, spaccio e mancanza di sicurezza nel vostro quartiere, scriveteci a redazione@cronacamilano.it . Ogni foto e/o segnalazione verrà valutata con la massima attenzione, mantenendo la massima privacy del suo autore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here