Intervento Esercito “Strade Sicure” presso stazione centrale Milano, denunciato molestatore

Attivati i banchetti per la raccolta-firme volta a chiedere il ritorno dell’Esercito nei quartieri a rischio di Milano: i cittadini dicono sì

Militari EsercitoL’operazione è stata eseguita la scorsa settimana presso la Stazione Centrale di Milano: denunciato un molestatore, italiano e con precedenti, che disturbava i viaggiatori.
Secondo quanto spiegato dai militari dell’Operazione “Strade Sicure”, una pattuglia dell’Esercito, in servizio congiunto con la Polizia di Stato, è intervenuta nei confronti di un uomo che insisteva a molestare i cittadini presso la stazione.
Una volta fermato e identificato, il soggetto è risultato avere precedenti di giustizia e, nei suoi confronti, è stata sporta una denuncia a piede libero per “violazione degli obblighi di dimora”.
Nel fine settimana sono stati aperti, in numerosi quartieri di Milano, i banchetti per raccogliere firme volte a richiedere il ritorno dell’Esercito nelle strade della città: l’operazione “Strade Sicure” infatti, in atto dal 2008 al 2011 su suolo meneghino, aveva portato alla riduzione dei reati del 40%.
I militari dell’Esercito sono stati nuovamente chiamati nel 2015, per presiedere alla sicurezza del territorio durante Expo; anche nel periodo dell’Esposizione Universale, le pattuglie si sono distinte per prontezza di intervento, aumento della percezione del deterrente verso i malviventi e sensazione di sicurezza, invece, a beneficio di turisti e cittadini.
Leggi anche:
Militari “Strade Sicure” Milano, cacciati nel 2011 dalla giunta arancione, ora il sindaco li rivuole
Tentato suicidio aeroporto Malpensa, uomo salvato da militari di “Strade Sicure”
Arresto spacciatori via Civitali Milano, nell’ultimo mese 35 gli interventi eseguiti dai militari delle Strade Sicure
Ragazza scippata via Padova Milano, ladro bloccato da Militari “Strade Sicure”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here