Truffa immatricolazioni auto estere Varese, sequestrati 104 veicoli. Scriveteci

Coinvolte 24 persone; le auto provenivano in particolare da Inghilterra, Romania e Stati Uniti

poliziaL’operazione è stata svolta dalla Polizia di Stato di Varese: otto misure cautelari nei confronti di altrettante persone. Gli indagati sono accusati di falsità ideologica in atto pubblico, corruzione, abuso di ufficio, riciclaggio e di una serie di altri delitti, posti in essere anche in associazione, per un totale di 24 persone indagate.
L’inchiesta era nata nel 2013, quando un motociclista aveva acquistato una Harley Davidson da 16.900 euro, che però non gli fu mai consegnata.
Ora le indagini, condotte dai poliziotti della Polizia di Frontiera di Luino, hanno evidenziato l’attività di un’organizzazione che agiva nell’ambito dell’immatricolazione di veicoli provenienti dall’estero, soprattutto Inghilterra, Romania e Stati Uniti. Tali vetture, infatti, non avrebbero potuto ottenere l’immatricolazione italiana a causa di caratteristiche non rispettanti i requisiti tecnici imposti dalla nostra normativa e, qui, entravano in azione gli indagati.
Durante il blitz, gli agenti hanno sequestrato 104 veicoli.
In merito, invitiamo tutti i lettori a scriverci a redazione@cronacamilano.it

Leggi anche:
Truffa auto Milano, presa banda attiva in tutta Europa, assegni falsi rifilati a centinaia di vittime
Truffa vendita auto usate Milano, nuovo racconto inviato da una vittima a CronacaMilano
Truffa vendita auto BMW Milano, una vittima scrive a CronacaMilano e racconta la sua Odissea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here