Truffa vendita auto BMW Milano, una vittima scrive a CronacaMilano e racconta la sua odissea

Riportiamo di seguito la mail inviata alla nostra Redazione da un lettore caduto nella rete di un truffatore che ha acquistato la sua BMW X5 fornendo un assegno falso da 27mila euro.

 

“Buongiorno,

sono G. M. e vi scrivo perché sono stato truffato anche io con un assegno circolare falso dopo aver consegnato la mia BMW X5 per un valore di 27.000,00 ad un emerito disonesto.

 

In breve, ecco la cronaca del mio “dramma”, e lo chiamo dramma e non truffa per la gravità di quanto subìto, poiché venire  truffati dopo che si vende un bene  perché si ha bisogno come il pane di quei soldi, è davvero un dramma.

 

Da oltre 5/6 mesi ho pubblicato le foto della mia BMW X5 con tutti i dettigli su Auto Scout.  Dopo alcuni contatti insignificanti di acquirenti che offrivano meno del valore e che non presi neanche in considerazione, i primi di aprile 2012 mi ha contattato un uomo dicendomi che aveva visto la mai auto e gli era piaciuta; l’uomo spiegò di essere interessato a comprarla per suo genero e, per tale motivo, mi ha chiesto un incontro per visionarla.

 

A questo punto ci siamo dati appuntamento in centro, a Milano. L’uomo è arrivato con la sua ventiquattrore, vestito normale, con abito abbastanza umile e soprabito.

 

Il disonesto si è presentato quale perito di incidenti stradali e, con tanto di biglietto da visita, ha detto di chiamarsi M.A.

 

In breve, il truffatore ha visionato l’auto, dichiarando il suo interesse e offrendo 27.000,00 euro (pagata con assegno circolare) contro i 30.000,00 che volevo realizzare io. Tuttavia,  preso dalla necessita dei soldi, ho accettato.

 

Il giorno dopo ci siamo dati appuntamento presso un’agenzia Pratiche Automobilistiche scelta da lui, ma che io ho controllato su internet esistere davvero.

 

Il disonesto mi ha raccomandato di portare le due chiavi.

 

Non immaginavo neanche lontanamente che potesse avere documenti falsi da esibire in agenzia, quindi dopo le firme gli ho consegnato le chiavi assieme alla macchina e lui mi ha dato l’assegno circolare: era il 12-04-12 alle ore 16:45.

 

Nei giorni successivi alla primissima telefonata non ho mai avuto alcun genere di elemento per nutrire sospetti nei confronti del truffatore; alla consegna dell’auto, invece, era troppo frettoloso, e diceva ripetutamente di avere un appuntamento fuori Milano.

 

Così ho passato la notte più terribile della mia vita aspettando l’apertura delle banche; sono arrivato in filiale prima dell’apertura, dopo unulteriore breve attesa agonizzante e dopo la verifica da parte del cassiere, la terribile scoperta: avevo in mano un pezzo di carta straccia.

 

Lo stesso giorno ho fatto denuncia in Polizia ma, ad oggi, le speranze di ritrovare la macchina diventano sempre più deboli, la certezza di non recuperare un centesimo dall’assicurazione si fa sempre più forte.

 

Il mio stato d’animo? Disperato.

 

Spero tanto che se non arriverà la giustizia terrena a catturare questi disonesti, se ne prenda cura quella divina.”

 

SCRIVETECI  Se avete vissuto esperienze simili e avete informazioni utili da condividere, e per le vostre segnalazioni e/o foto circa rapine, molestie, abusi, incidenti, disagi subiti a causa della scarsa sicurezza nei quartieri cittadini o a bordo dei mezzi pubblici, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso per mettere in luce le problematiche del territorio, dando voce direttamente ai cittadini ed eliminando, quindi, “i soliti filtri politici”.

 

Leggi anche:

Rom piazzale Maciachini Milano, nuova segnalazione di un lettore di CronacaMilano, scriveteci

Rom Milano via Solari, davanti scuola via Borgognone e in via Ripamonti, nuove segnalazioni di residenti esasperati

Emergenza rom Milano, le segnalazioni dei residenti a CronacaMilano

Ragazza aggredita Milano zona Stazione Garibaldi, la vittima scrive a CronacaMilano ed esce dal silenzio

Rimborso concerti UEFO teatro Smeraldo Milano, intervista agli abbonati furiosi

Rifiuti Parco delle Groane Milano: inchiesta e foto di Cronaca Milano

Foto furgone BikeMi Milano parcheggiato su area disabili in via Filzi all’una del pomeriggio, gli scatti inviati da un lettore

Furto Rolex viale Umbria, la vittima contatta Cronacamilano e racconta com’è andata

Via Ferrante Aporti, l’inchiesta di CronacaMilano per dar voce all’appello disperato, e mai ascoltato, dei residenti

Via Ferrante Aporti Milano, dopo altri 6 mesi di promesse del Comune, il degrado continua, foto e interviste

Degrado via Valtellina Milano: servizio di CronacaMilano sulle proteste dei residenti di Zona 10

Topi Milano tra via Bergamini e Piazza Santo Stefano, degrado a due passi da Duomo e Università Statale: l’inchiesta

Rifiuti Parco delle Groane Milano: inchiesta e foto di Cronaca Milano

 

Di Redazione

51 COMMENTI

  1. Mi spiace proprio ma G.M. vive un dramma legato alla leggerezza. Ho comperato e venduto le ultime tre auto (una per mia moglie e quella di famiglia sostituita). Usando autoscout24. Sito affidabile ben di più di realtà come subito.it (piene di truffatori). Nessuno puó garantire che la serietà di un sito garantisca la serietà dei suoi visitatori, ma l’attenzione del buon padre di famiglia ci vuole sempre. A G.M è successo per un auto ma avrebbe potuto essere qualsiasi bene! Come si fa ad accettare un circolare senza prima verificarne con la propria banca l’esistenza e veridicità…? Bastava leggere le guide per venditori e per come comperare o fare trattative auto presenti sia su autoscout che autosupermarket o ebay. Sono le basi fondamentali. Il mondo è pieno di furbi, ma i furbi non vanno aiutati dalla propria leggerezza!!!

  2. Dispiace per l’accaduto ma purtroppo viviamo in un mondo pieno disonesti e l’Italia è il paese dove i truffatori forse prosperano di più e meglio a causa dell’ingenuità ed inesperienza di molti Italiani e di normative poco severe.
    Concordo con STEFFESTA , vi è stata una grave sottovalutazione del rischio,anche perchè la somma non era propriamente piccola; su Autoscout e simili vi sono guide apposite per evitare questo tipo di truffe; in generale poi la fretta è sempre cattiva consigliera….e queste persone sono abili a capire i punti deboli del venditore.
    Quando si accettano assegni circolari che tra l’altro sono molto più sicuri degli ordinari, bisogna sempre andare alla propria Banca insieme al compratore; e far chiamare dalla propria Banca, quella del compratore per verificare la veridicità, emissione, etc così si evita il rischio di potenziali storni (se il circolare risulta rubato) oppure il rischio di avere carta straccia (se il circolare è falso) come nel caso del lettore; inoltre l’agenzia è meglio che la scelga il venditore possibilmente tra quelle dell’ACI che sono tra le più competenti.
    Passaggio di proprietà e consegna vanno sempre fatti dopo che il circolare “verificato” è stato versato/incassato; se vi mettono fretta è sempre una truffa!!!!

  3. Anche io sono stata truffata nell’identico modo di G.M. La mia neccessità di denaro mi ha portata ad essere sprovveduta, anche io come lui mi sento disperata. ….Ma sono veramente tante le persone truffate da questa banda, perchè tratttasi di vera banda. Noi abbiamo nomi e cognomi, foto, video, ma non arriviamo a capo di nulla.

  4. Salve. A me ed successo con la mia Audi q7 bianco che l avevo inserita su subito e mi a contattato un tale Aurelio dimartino con il documento suo. E vero che si chiama cosi’ e stessa modalita’ la usata con altre 53 xrsone. Ed niente circolare da 38 mila euro a xresto la mia auto e via. Circolare in banca visionato fasullo carta. Straccia Aurelio xxxxxxxxxxx residente va Brescia di preciso a nave provincia di Brescia diffondete.

    • Salve mi chiamo raffaele anche io sono stato truffato, ho messo in vendita una mercedes ml ,su autoscaut mi ha chiamato una persona chiamandosi gXXXX stefono vXXX, interessato all’acquisto dell’auto dal valore di 34 mila euro ,dopo ci mettiamo daccordo per l’appuntamento ,mi viene dato un assegno circolare poi rivelatosi falso ,sono stato malissimo ,ma dopo 4 mesi mi contattono i carabinieri che e stata trovata l’auto in bulgaria ,non so se e stata una fortuna perche sono passati 8 mesi e non sanno dirmi quanto rientrera l’auto ,perche li in bulgaria l’auto e stata acquistata da una persona bulgara e un casino ,ma so solo che qua in italia e uno schifo nessuno ti da una mano gia per gli avvocati se ne sono andati 4000 euro

      • ciao an chio sono stato truffato lauto e stata portata in bulgaria grazie al mio legale ai carabinieri e alla procura sono riuscito a riportare la mia bmw x5 a casa mettete un legale e fate valere i vostri diritti sono stato ricevuto dal
        capo della polizia bulgara dove sono stati disponibilissimi a consegnare lauto

        • Salve signor mangano io venni truffato a brescia del mio audi q7 la macchina e stata ritrovata in slovenia alla guida c’era un bulgaro che afferma di averla accquista in un concessionario a quintano di castello bergamo : la macchina e nel mio garage da un anno e mezzo xche il bulgaro a reclamato la buona fede cio ” non veritiera o letto la sua testimonianza testimonianza anche lei a dovuto combattere con un terzo accquirente ? O le’ stata restituita senza problemi e senza reclamo di buona fede di nessuno , le sarei lieto se mi spiegherebbe come a concluso la sua storia mi scusi ancora : non vedo l ‘ ora di uscirne grazie

    • Ciao, sono stato anch’io truffato per la mia auto. Passaggio di proprietà effettuato regolarmente presso agenzia auto, ma il giorno dopo ho scoperto che i nominativi erano falsi, l’assegno falso e purtroppo al pra il giorno dopo è stato fatto una “finta” cessazione del libretto per espratrio. Ho solo un numero di cellulare che ovviamente non riesco a risalire ai dati. Il cell. del truffatore é xxxxxxxxx se risulta anche a voi vi prego di mettervi in contatto con me mac.aiuto@gmail.com in modo che riusciamo a risalire ai truffatori.
      Grazie per l’aiuto

    • Ciao Elia
      Premetto che ho seguito la tua intervista alle iene ….
      Anche il mio amico(fratello) e stato truffato della sua Porsche panamera il giorno 18 gennaio2013
      Dopo avere ricevuto due assegni di totale valore 78.000 il venerdì pomeriggio alle 18
      Ovviamente il lunedì mattina 21 gennaio si è recato in banca ( per scoprire di avere ricevuto carta straccia)
      HA fatto regolare denuncia presso la stazione dei carabinieri e l a appropriazione indebita del mezzo presso un agenzia , così ha attivato iil sistema per non potere rimmatricolare il veicolo
      Il giorno 7 marzo i carabiniere della stazione di modugno gli dicono che il mezzo e stato ritrovato presso un concessionario della Germania e sequestrato dalla polizia tedesca
      Bene allora pensava di ritirare subito il mezzo!!!!!!!
      Oggi 22 agosto il mezzo risulta ancora sequestrato e la poliza sirene (la burocrazia ) non riesce ancora restituire il mezzo
      Chiedo a te in primis
      È a tutti gli internauti un consiglio
      Grazie

      • Salve angelo sono elia premetto che adesso e unbanno e 3 mesi che la mia auto e sotto sequestro nel mio garage xche ‘ la persona bulgara ne vanta la proprieta in buona fede del accquisto a maggio credo che sara l ultimo dibattimento in tribunale questa e gente senza scrupoli , volevo chiederti come e andata a voi l auto l avete ritirata? O avete un processo in buona fede del terzo? Se mi potresti illustrare la tua situazione ? Tibrngrazio anticipatamente ciao

  5. Salve mi chiamo raffaele anche io sono stato truffato ho messo l’annuncio su autoscaut una mercedes ml mi chiama una persona chiamandosi vXXXXX fXXXX gian stefono interessato all’acquisto dell’auto per un valore di 34 mila euro con un assegno circolare ovviamente falso

  6. ciao a tutti anchio sono stato truffato ad aprile 2012 alla spezia,avevo messo la mia q7 in vendita su XXXXX.it e dopo qualche mese mi a contatato un certo XXXXXXXXXXX …esattamente pont canavese,dicendomi di aver visto la mia suv e gli piaceva molto,ci siamo accordati il giorno dopo e venuto il padre…di nome XXXXXXXXXX, andiamo d accordo la macchina gli oiace mi da un assegno circolare(falso)….andiamo in comune…il comune e chiuso.a questo punto io coglione faccio una scrittura privata e gli do lauto.a questo punto il lunedi mattina mi dirigo in banca e il direttore mi dice,,,mi spiace ma l assegno e falso….Mi dirigo subito dai cc, della mia vicina stazione,i carabinieri capiscono subito chi e il personaggio perche il documento da lui dato nn era falso…mi diccono subito che e una persona ricercata per altre truffe.La svolta…dopo 15 giorni circa mi chiama il marescialo tutto sodisfato…e mi dice ai voglia di farti un viaggeto in francia?…e gli dico perche? lui mi risponde la tua auto e li linrpool la trovata…l auto lanno trovata veramente….pero dopo mesi e ancora li ,sapete perche?perche la polizia francese mi a detto che la macchina nn la puo utilizzare il nuovo proprietario perche e intestata ancora oggi a me…ma che pero se io la voglio devo trattarla col nuovo proprietario….perche lui la pagata…sara anche vero nn so…ma l auto e ancora intestata a me….lui a comprato un auto fra virgolette rubata….e vi diro di piu a carico della stessa il gip a emesso un erogatoria internazionale vi rendete conto che le istituzioni francesi?…..io devo ringraziare veramente ancora oggi il marescialo della mia citta perche veramente sta facendo di tutto per la mia macchina.A tutto questo ce qualcuno che sa darmi un consiglio…il mio cel è XXXXXXXXXX max

    • Ciao max mi chiamo raffaele a me e capitato la stessa tua identica storia sono stato truffato e ritrovato l’auto però in bulgaria e stiamo lottando molto per riaverla

      • ah dimenticavo….proprio ieri mi ha chiamato il magrebino dalla francia e mi ha detto che lui nn a piu intenzione di darmi l auto neanche se la pago…perche gli a detto il suo avv che fra due mesi lui puo immatricolare l auto…allora mi sono reccato dai cc…sapete perche mi ha detto cosi?…perche le istituzioni dall alto anno comesso un errore e l anno disinserito dalle auto truffate…speriamo di metterci una pezza se no sono rovinato

    • ciao ho letto la tua vicenda ed è identica alla mia, per caso l’auto è stata aquistata dal garage Sohm a Schirrichen in Francia? Perchè la mia BMW 330 è stata ritrovata dall’Interpol in Francia aquistata da un architetto,il quale quando ha saputo che era ricercata è andato dal rivenditore,Garage Sohm, e si è fatto restituire i soldi,ora è dal rivenditore che non puo venderla pero non mi viene restituita perchè in Francia vale l’aquisto in buona fede.
      Se risulta anche a te questo garage Sohm fammelo sapere che vuol dire che è una abitudine non buona fede,grazie

  7. salve io mi chiamo elia e due mesi fa’ o messo in vendita la mia auto audi q7 bianca e la stessa cosa e’ successa a me’ il XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXx mi’ a rifilato un assegno falso di 38 mila euro e a spedito la mia macchina in slovenia ma’ gli e’ andata male all confine li’ anno beccati dopo due mesi era gia’ targata bulgara e la frontiera e’ stata clemente con me’ anno staccato le’ targhe bulgare mi anno contattato x il ritiro la macchina sono andato a ritirarla con il carrattrezzi a spese mie 1500 euro e che’ dire fine dell incubo state attenti e x quelli che’ l anno ritrovata consiglio di’ andare da’ vicino in xrsona con un interpetre x discutere dell ritiro buona fortuna anici so’ cosa significa

    • ciao elia sei stato proprio fortunato,hai preso un avv. li…anche tu avevi ancora l auto intestata a te…il problema e che l anno prima mi anno rubato ml mercedes appena riscattato dal leising per una cifra di 38mila euro…ed avevo appena levato l assicurazione di furto….chiamatemi pure sfigato….nn mi offendo

  8. ultima cosa ma perche alla televisione non farano qualche programma per aiutare la povera gente come noi ad ritrovare la propria auto o meglio aiutare e documentare come nn far cascare la gente in mano a questi mascalzoni che vivono alle spalle inculando a destra e a sinistra….e metterli a pulire i cessi alla stazione con la lingua?

    • ciao max volevo solo dirti che avevo molta fiducia della legge ma a malincuore mi devo ricredere la mia situazione e ancora in stallo ho dovuto contattare tramite il consolato di sofia un avvocato bulgaro mi riferiva che al momento la vettura non si trovava piu dalla polizia ma in questo momento si trova dal concessionario che l’aveva acquistata in italia la persona che l’aveva comprata ha dichiarato di non voler sapere nulla piu della macchina. puo darsi siccome ho fatto la denuncia non poteva immatricolarla penso la cosa piu grave che il concessionario ha dichiarato che se volevo la macchina devo sborsare la somma di 26000 mila euro cose da pazzi non so cosa pensare ma ti assicuro che mi sono scocciato non pensavo minimamente di avere a che fare con queste persone ma la legge non gliene puo fregar de meno

  9. la legge italiana non vale un fico secco le istituzioni non servono a nulla perche arrivano ad un certo punto di strada…..poi che succede?……trova un cartello con una t…..che significa strada senza uscita…..grazie governatori grazie europa unita……..ma dove quando non ce colaborazione fra polizia italiana e francese….nn ce fra cc e polizia di stato….figuriamoci gendarmeria e polizia……italia……uguale…..vergogna

    • CIAO MAX HAI RISOLTO IL PROBLEMA? IO LA MIA MACCHINA E SEQUESTRATA IN BULGARIA,IN ATTESA DI GIUDIZIO PERCHE UNA PERSONA BULGARA ATTESTA CHE L’HA COMPRATA IN BUONA FEDE E ASSURDO

      • Ciaoo Olimpia anche a me’ o lo’ stesso problema la macchina è sequestrata nell mio garage la mia fortuna che’ è stata fermata in slovenia e l Interpol me la’ restituita solo che adesso il bulgaro fermato dice che la’ pagata in buona fede e x tanto dobbiamo affrontare un processo x capire a chi dare la mia macchina e niente volevo sapere a te’ come e andata ai vinto la causa ?? Questa e’ la’ mia imail. Eliaesilvana@live.it ciao grazie

        • Salve signor mangano dopo 10 mesi a risolto tutto? Quindi e riuscito a far decadere la buona fede del terzo accquirente? Se’ potrebbe spiegarmi ? Xche’ vivo lo stesdo problema devo affrontare un processo grazie

  10. salve,anch’io ho subito la stessa truffa a novembre 2012.ho venduto la mia bmw cabrio del 2009 e sono stato pagato con assegno circolare falso.
    lasio questo commento per segnalare a tutti i lettori che ho ritrovato prima su autoscout e poi sul sito di un concessionario tedesco la mia auto. ho informato le autorita’ ma pare non si possa far null’altro che attendere il fatidico intervento dell’interpol
    il concessionario e’ il
    CC AUTOMOBIL XXX
    in una citta’ tedesca di nome FURTH (GUARDA IL CASO)
    chi ha subito la tessa trufa controlli se trova la sua auto
    grazie

  11. Se avete consegnato la vostra automobile ma non avete perfezionato l’atto di vendita ,come mi pare di capire ,allora e’ quasi certo che l’automobile si trovi in un paese della Comunità Europea.
    In molti paesi europei non e’ necessario come in Italia avere un atto di vendita firmato dal venditore per reimmatricolare il mezzo ma e’ sufficiente essere possessore dei documenti originali che diventano pertanto una sorta di titolo al portatore.
    Con molta pazienza e’ pero’ possibile rivolgersi alle motorizzazioni dei vari paesi ed attraverso il numero di telaio scoprire se l’autovettura e’ stata reimmatricolata.
    Consiglierei nell’ordine di cercare inizialmente in Germania,dove peraltro gli uffici sono rapidi ed efficienti ,e di seguito Polonia,Romania e Bulgaria.
    Chi acquista e’ quasi sempre in buona fede perché la prassi di questi paesi e’ molto semplificata e pertanto gli acquirenti non hanno nessun motivo di richiedere documenti che da noi sono obbligatori come pure un tedesco non consegnerebbe mai il libretto della propria vettura senza avere la certezza del pagamento sapendo bene che tale documento costituisce una sorta di certificato di proprietà al portatore?
    Buona ricerca e soprattutto buona fortuna.

  12. NO OLIMPIA PRIMA LA POLIZIA FRANCESE MI HA CHIESTO TRAMITE MAIL INVIATA AI CC SE ERO INTENZIONATO A RIAVERE LA MIA AUTO…ALLORA MI SONO RECCATO PER IL RITTIRO IN FRANCIA….SAPETE QUANDO SONO ARRIVATO LI COSA MI E STATO RISPOSTO?…..CHE LA MIA AUTO L AVEVANO SEQUESTRATTA MA LASCIATA IN MANO AL MAROCCHINO CHE NON POTEVA NE USARE E NE IMMATRICOLARE….PARLIAMO DI INCAUTO ACQUISTO….Sapete quante volte sono andato in francia?BEN 2 VOLTE….SPENDENDO 4 MILA EURO….MA LA MACCHINA NN CE PIU,,,,SE LA SONO FATTA SCAPARE….SIAMO ALLA FOLLIA….OGGI LA MACCHINA A UN VALORE DI 16MILA EURO…HO DECISO DI MOLLARE E BASTA,TANTOE COME SBATTERE IN UN MURO DI GOMMA….VOLEVO PRENDERE IL MIGLIOR ANZI HO PRESO IL MIGLIORE PENALISTA DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA E FAR SALTARE IL POSTO A QUELLA POLIZIOTTA FRANCESE CHE SI E FATTA INCULARE DA UN MAROCCHINO DEL CAZZO…..MA OLTYRE AVER PERSO 20 MILA EURO….CHE FACCIO NE SPENDO ALTRI 30MILA DI SPESE LEGALI?….COSI DIVENTANO 50….PERCUI LASCIO PERDERE E GLI AURO A QUESTA CHE GLI SUCCEDA PEGGIO DI QUELLO CHE E SUCESSO A ME….

  13. Buongiorno, vi scrivo x chiedervi aiuto in quanto sono stato truffato da un commerciante d’auto del cuneese che mi ha pagato la vettura con un assegno scoperto pur essendo già iscritto in centrale allarmi. La cifra é di 19000 euro, mi é tornato indietro l’assegno protestato ed ora sono disperato e non so come muovermi. Ho fatto denuncia dai carabinieri che mi hanno confermato che si tratta di un truffatore abituale che rivende la vettura ad un complice proprietario di diversi bar che poi annulla le targhe e spedisce le vetture all’estero.
    Questa persona ha già truffato decine di persone che hanno messo annunci su internet per vendere la macchina, contattandole come commerciante d’auto e continua a farlo senza alcun problema.

  14. Ciaooo. Io sono anche io della provincia di cuneo. È otto mesi fa’ venni truffato da’ un siciliano residente a brescia . Mi rifilo’ un assegno circolare da’ 37mila e’ 500€. Mo’ credo che’ non è’ la stessa xrsona. Mi dispiace tanto. Tramite l ‘ avi di Cuneo con la targa devi risalire dove a eseguito l estradizione x l estero e ti daranno un foglio che’ ti dice dove è’ la’ destinazione. Fatto questo. In base. Alla destinazione. Nell mio caso. Era Slovenia. È sopratutto. I carabinieri devono inserire la tua auto con i numeri di telaio. Sull circuito sirene internazzionale. È un circuito che’ se’ fermano la’ tua auto a qualche frontiera risulta un auto da’ sequestrare immediatamente e’ in più’ in base. Alla destinazione Dell estradizione. Ti consiglio come o fatto io. Di’ inviare un INAIL o fax tradotto nella lingua di destinazione. Una segnalazzione. Di questa storia con tanto di marca e numero di telaio. È qualche foto come o fatto io io x lavslovenia l o’ inviata in Slovenia bulgaria e triste la stradale e in questa circostanza dio e’ stato buono la mia auto e stata bloccata. È sequestrata adesso e’ a casa mia a Cuneo sotto sequestro x che’ c e’ il bulgaro fermato che’ ne’ vanta la’ proprietà’ ma è tutta una questione burocratica x che lui non a una ricevuta che’ l’ a’ pagata e a breve farò’ il processo ma’ almeno mi consolo che’ la’ vedo nell mio garage lo’ rimatori colata di nuovo con targhe italiane insomma c e’ stato da’ lavorare zero’ o visto un po’ di soddisfazzione. Un altro consiglio che’ ti’ do’ chiama Pablo trincia le iene di Italia uno. Come o fatto io lo’ fatto beccare da’ loro in prima mattina mentre usciva di casa. Fai te’ auguri in bocca al lupo che’ dio ti possa dare tanta forza e coraggio come l ‘ a’ data a me’ ciaoo. Le’ iene chiamati che’ loro vanno sull posto dove c’ e’ il concessionario e lo’ mostrano avtuttanitalia indiretta. È x di più’ aiuti agli altri cuneesi o italiani a non incappare nelle mani di questo disonesto ciaooo.

  15. CIAO A TUTTI IO SN D.E ANCHE IO SN STATO TRUFFATO MI O BMW 320 2 SETTIMANA FA,,CON ASEGNIO CIRCOLARE FALSO HO FATTO DENUNCIA..SN ANDATO ANCHE AV. ORA STA ASPETTANDO..QELLO PESSONE FANNO TRUFFO NN PESSANO CHE ROVINANO FAMILGILA E BAMBINI…FIGLI DI PUTTANA PESSO DI MERDA…TROVERO FACIO TUTTO E TROVERO BASTARDI……

  16. Salve a tutti voi anche io ho subito la stessa truffa, a me è recente. Giorni fa sono stato contattato dai Carabinieri che la mia auto si trova in Romania, ed è sotto sequestro della Interpol. Come posso riaverla qua in italia? Sono veramente disperato i Carabinieri non sanno dirmi nulla. Grazie

  17. Ciao a tutti, sono G.M. ho scritto la mia storia su Cronaca Milano date un occhiata se potete (Truffa vendita auto BMW Milano, una vittima scrive a CronacaMilano e racconta la sua odissea )
    Ho degli aggiornamenti, mesi fa un mio amico mi suggerisce di chiedere a BMW Italia di fare una verifica se la mia BMW X5 è passata da qualche officina in Europa, dopo pochi giorni la BMW mi risponde e mi segnala che la Macchina è stata in officina BMW in una citta francese…..certamente mi si accende la speranza di poterla riavere, corro in polizia per avvisarli e si attivano attraverso il grippo Sirene di Roma a trasmettere tutto al trattato di Schengen. Dopo un silenzio di due mesi circa tre giorni fa la polizia mi comunica che la macchina è stata sequestrata in Grecia con nuova immatricolazione Francese e targhe Fancesi, e scopriamo che l’interpool aveva già intercettato la macchina in Francia e sapeva del nuovo proprietario e che per la Francia la macchina non e soggetta a sequestro in quanto il nuovo proprietario l’ha acquistata in buona fede……..ma ci pensate….???? dove siamo arrivati….???? se fosse stato al contrario i francesi sarebbero venuti con l’esercito…… e non è finita qui, pensando che la macchina l’ha sequestrata la Grecia ero convinto che potevo andare a prenderla direttamente….me chèèèèèè…..!!!!!! stamattina prendo contatti con la polizia Greca e mi dicono che è ok la macchina è sequestrata ma decide il giudice della Grecia chi sarà il nuovo proprietario e di rivolgermi agli avvocati della Grecia……ma è possibile tutto questo???? mi chiedo ma noi abbiamo uno stato o siamo figli di p….. abbandonati nei cassonetti della spazzatura di una Europa di m….!!!!!! scusate lo sfogo…

    • Ciao gm ia che io o lo stesso problema lo ritrovata in Bulgaria e lo riportata in Italia ma son quasi tre anni che è rinchiusa nel mio garage sotto sequestro , motivo’ il bulgaro fermato ne vanta la proprietà’ in buona fede : volevo chiederti a te’ come sta’ procedendo ? Ai concluso in positivo ? Se puoi aggiornarsi x capire grazie

  18. Il giudice mi a rigettato l istanza di dissequestro assurdo con tutto che ‘ è saltato fuori anche il concessionario ? Che l a’ venduta a questo straniero bulgaro , e una vergogna abbiamo fstto opposizione e in fine se va male dovremmo arrivare in cassaZione che ‘ schifo cazzo il concessionario la comprata in contanti quell altro in contanti dal concessionario 19 mila mentre ne valeva 32 mila e il giudice che’ fa? Mi manda a vendere il pepe? Dio mio spero che finisca quest incubo

    • Ciao Elia, non ti ricorderai ma io sono quel ragazzo di Ancona a cui hanno truffato un Pajero nel 2012. L’auto è stata ritrovata in Germania un anno dopo, ma non sono riuscito più a riprenderla perchè il giudice tedesco ha deciso che il compratore era in buona fede e se l’è tenuta…. volevo vedere se fosse successo in Italia ed il proprietario originale era tedesco….!

  19. LA RESPONSABILITA' VA DIPARTITA EQUAMENTE AL 50% UNA META' AL BONARIO COMPRATORE… MA IL RESTANTE 50 A TUTTI E SOTTOLINEO TUTTI I SITI CHE DIVULGANO
    OFFERTE DI UTENTI DEI QUALI NON POSSONO GARANTIRE L'IDENTITA 'CONCENTRANDO LA LORO ATTENZIONE ESCLUSIVAMENTE VOLTA ' AI LORO PROPRI INTERESSI (NO ANNUNCI RIPETUTI,) NO SCOPI PUBLICITARI )SE NON A PAGAMENTO DEMANDANDO ALL'INSERZIONISTA LA RESPONSABILITA' DELLE PROPRIE PUBBLICAZIONI GIA' NAUSEABONDI DAI LORO NICKNAME O NOME DI BATTAGLIA USATI PIU'CHE PER IDENTIFICARSI CELARSI A TUTTI QUESTI ANDREBBE INTERDETTO L'ACCESSO A MENO DI NON GARANTIRNE LA VERA IDENTITA' 'OVUNQUE VI SIA LO SCOPO FINALE DELL'INSERZIONE AD UNA TRANSAZIONE

  20. LA RESPONSABILITA' VA DIPARTITA EQUAMENTE AL 50% UNA META' AL BONARIO COMPRATORE… MA IL RESTANTE 50 A TUTTI E SOTTOLINEO TUTTI I SITI CHE DIVULGANO
    OFFERTE DI UTENTI DEI QUALI NON POSSONO GARANTIRE L'IDENTITA 'CONCENTRANDO LA LORO ATTENZIONE ESCLUSIVAMENTE VOLTA ' AI LORO PROPRI INTERESSI (NO ANNUNCI RIPETUTI,) NO SCOPI PUBLICITARI )SE NON A PAGAMENTO DEMANDANDO ALL'INSERZIONISTA LA RESPONSABILITA' DELLE PROPRIE PUBBLICAZIONI GIA' NAUSEABONDI DAI LORO NICKNAME O NOME DI BATTAGLIA USATI PIU'CHE PER IDENTIFICARSI CELARSI A TUTTI QUESTI ANDREBBE INTERDETTO L'ACCESSO A MENO DI NON GARANTIRNE LA VERA IDENTITA' 'OVUNQUE VI SIA LO SCOPO FINALE DELL'INSERZIONE AD UNA TRANSAZIONE

  21. LA RESPONSABILITA' VA DIPARTITA EQUAMENTE AL 50% UNA META' AL BONARIO COMPRATORE… MA IL RESTANTE 50 A TUTTI E SOTTOLINEO TUTTI I SITI CHE DIVULGANO
    OFFERTE DI UTENTI DEI QUALI NON POSSONO GARANTIRE L'IDENTITA 'CONCENTRANDO LA LORO ATTENZIONE ESCLUSIVAMENTE VOLTA ' AI LORO PROPRI INTERESSI (NO ANNUNCI RIPETUTI,) NO SCOPI PUBLICITARI )SE NON A PAGAMENTO DEMANDANDO ALL'INSERZIONISTA LA RESPONSABILITA' DELLE PROPRIE PUBBLICAZIONI GIA' NAUSEABONDI DAI LORO NICKNAME O NOME DI BATTAGLIA USATI PIU'CHE PER IDENTIFICARSI CELARSI A TUTTI QUESTI ANDREBBE INTERDETTO L'ACCESSO A MENO DI NON GARANTIRNE LA VERA IDENTITA' 'OVUNQUE VI SIA LO SCOPO FINALE DELL'INSERZIONE AD UNA TRANSAZIONE

  22. Mi dispiace per il milanese che si è fatto truffare ma mi viene da pensare a due cose: la prima, capisco fare la vittima ed affermare che aveva bisogno di quei soldi ma pensarci prima ? Cos’è il classico italiano che deve fare il figo col bmw e quando gli va male lo svende e poi si fa fregare ? Punto secondo, come mai non ha proposto un bonifico bancario ? E’ più sicuro ed è a prova di falsificazioni, oltre al fatto che poteva farsi dare 950 euro di caparra o anticipo in contanti e poi si faceva saldare con un bonifico e quindi smascherava subito il truffatore come tale…. ripeto mi dispiace ma quando uno è causa del suo mal pianga se stesso e se davvero aveva bisogno di soldi andava in giro con la panda non con l’X5…..

    Inoltre mai e poi mai fare affari di sabato o domenica, capisco che l’italiano medio lavori dal lunedì al venerdì ma visto che nessuno è mai morto per un giorno di permesso lo si poteva far dare e quindi evitare questa spiacevole situazione..

  23. Credo che per un truffatore la privacy non conti e quindi sarebbe corretto che si potesse scrivere nome e cognome per esteso in modo tale da poter fornire più generalità possibili atte a vanificare situazioni gravi e spiacevoli come questa….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here