Arrestato spacciatore Parco Sempione, ha offerto hashish ai poliziotti in borghese

La Polizia Locale ha arrestato al Parco Sempione un senegalese regolare di 28 anni per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

L’extracomunitario ha tentato di vendere alcune dosi di hashish agli agenti, che erano in servizio in abiti civili, scambiati per normali clienti.

 

Da accertamenti l’uomo è risultato avere precedenti specifici per spaccio di droga.

 

Celebrato il processo per direttissima, l’arresto è stato convalidato.

 

Tuttavia, il senegalese è stato rimesso in libertà in attesa dell’udienza che si terrà il primo febbraio.

 

Questi soggetti recidivi dovrebbero stare dietro le sbarre – commenta vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. – Invece sono subito liberi, a dimostrazione che la certezza della pena è una chimera. E tra sconti e benefici chi commette reati, clandestini inclusi, viene troppo facilmente rimesso in circolazione.

 

“Solo una settimana fa la Polizia Locale ha arrestato tre senegalesi sorpresi a spacciare droga, sempre al parco Sempione – ha aggiunto De Corato, – e tutti avevano precedenti penali. Come lo erano gran parte dei 21 africani fermati da inizio anno per reati che destano allarme sociale e dei 458 dello scorso 2010”.

“L’intervento – conclude De Corato – attesta che i controlli degli agenti, sia in divisa che in borghese, supportati da 44 telecamere installate in quest’area verde, sono costanti e proficui. E che il lavoro della Polizia Locale continua a essere di supporto a quello delle Forze dell’Ordine. Basti dire, che solo nel 2010 i pusher fermati dai vigili sono stati 130. Interventi che hanno contribuito a quel calo dei reati che nell’ultimo biennio è stato del 19% per detenzione e spaccio”.

 

Leggi anche:

Arresto spacciatori Parco Sempione, nascondevano le dosi vicino alla biblioteca

Arresto spacciatore parco Sempione, da inizio anno sono 110 i pusher fermati dai vigili

Spacciatore arrestato parco Sempione grazie e telecamere di videosorveglianza

Arrestato spacciatore parco Sempione già fermato 35 volte, si era spacciato per pakistano, etiope, marocchino, algerino e nigeriano

Arrestato spacciatore parco Sempione, aveva soli 16 anni con altri 4 fermi e un furto aggravato alle spalle

Smart drugs e smart shop, allarme a Milano e in Italia

Smart shop Milano, sequestro azienda Tessier-Ashpool Peschiera Borromeo – sequestrati 30 kg di allucinogeni, 100 kg di cannabis e altro

Smart shop e smart drugs, dal reato di traffico e spaccio alla pericolosità delle sostanze. Ecco com’è cambiata la Legge e cosa dicono i medici

Ragazzo in coma per metanfetamina al centro sociale Leoncavallo, festa di Halloween

Droga e alcool per tutti in piazza Castello, 1 maggio 2010 “Siamo tutti responsabili: l’indifferenza è un crimine”

Elogio dello spinello: farsi una canna fa davvero così male? Sentiamo le risposte dei medici

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here