Truffa dell’anticipo Milano, come individuare le inserzioni fraudolente

La Polizia di Stato spiega quali sono gli elementi per riconoscere una delle truffe più diffuse sul web; continuate a inviarci le vostre segnalazioni

droga Polizia MonzaLa Polizia di Stato, attraverso il portale #essercisempre, rende nota la cosiddetta Truffa dell’Anticipo, uno dei raggiri più diffusi e utilizzata da malviventi che insinuano i propri messaggi ingannevoli tra gli annunci di offerta di immobili visionati da chi cerca casa, in particolar modo in affitto.
Secondo quanto spiegato dalla PS, il tipo di inserzione in oggetto colpisce, in primis, per un particolare: il costo “stranamente” conveniente del canone, in realtà troppo vantaggioso per essere vero.
“Il proprietario dell’immobile scrive di trovarsi all’estero – spiegano gli agenti –, e di essere l’unica persona in possesso delle chiavi dell’immobile, offrendosi quindi di inviarle con un corriere. L’unica richiesta nei confronti del potenziale inquilino – precisa la PS – è il versamento, a titolo di cauzione e a testimonianza del reale interessamento, di un mese di affitto. Richiesta motivata da precedenti esperienze negative”.
Le varianti sono diverse, prosegue la Polizia, “ma tutte hanno in comune la richiesta anticipata di denaro che, una volta inviato, difficilmente potrà essere recuperato”.
(foto: di Archivio)

SCRIVETECI! – In merito, invitiamo tutti i lettori a scriverci a redaizone@cronacamilano.it al fine di condividere/segnalare eventuali truffe o disavventure, per metterle in luce ed evitare che altri vi incorrano. Con la massima privacy, daremo voce a tutti.
Leggi anche:
Furto orologio con trucco specchietto via Monte Bianco Milano, vittima scrive a Cronaca Milano: “Mettete in guardia i cittadini!”
Anziana truffata e derubata via Ponte Nuovo Milano, ecco il vademecum antitruffa della Polizia
Finte bollette Enel, Polizia spiega la truffa
Truffa numeri di telefono che scalano il credito, elenco utenze alle quali non rispondere
Anziana truffata da falso postino via Chiarelli Milano, il racconto della figlia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here