Metropolitana Milano, tornelli scavalcati sulla linea verde e controlli scarsi, il racconto di una lettrice

E’ iniziata lo scorso 11 giugno la sperimentazione che vede i tornelli della metropolitana chiusi in uscita presso alcune stazioni della sotterranea. Lo scopo, spiega Atm, è soprattutto quello di combattere il fenomeno di chi non timbra il biglietto. In merito, di seguito la testimonianza di una lettrice che ha scritto alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) parlando dell’uso di scavalcare i tornelli sulla linea verde:

 

VORREI SEGNALARE ALCUNE LEGGEREZZE COMPIUTE DAL PERSONALE – “Buongiorno, ho letto con piacere l’articolo sul nuovo programma sperimentale per la lotta alla mancata obliterazione dei biglietti sui mezzi”, scrive la signora P.C. E aggiunge: “Essendo io un’utente pagante, vorrei segnalare una serie di “leggerezze” da parte del personale adibito a tale scopo nei mezzanini delle metropolitane.

 

SPESSO NON C’E’ NESSUNO, E QUANDO C’E’ E’ DISTRATTO AL TELEFONO, A CHIACCHIERARE O A GIOCARE AL SOLITARIO – “Premetto che utilizzo la linea rossa e/o verde da Loreto a San Babila tutti i giorni per andare e tornare dal lavoro – spiega la lettrice.

– “Spesso non c’è personale – aggiunge la signora P.C. – e, quando c’è qualcuno, il più delle volte tali dipendenti si vedono impegnati a telefonare col cellulare, giocare al solitario, chiacchierare.

 

LO SPORT QUOTIDIANO, IL SALTO DEL TORNELLLO – “Ho visto più volte – puntualizza la nostra lettrice – scene del tipo: gente che scavalca il tornello con un salto, altri che semplicemente svicolano tra i passaggi o ancora utilizzano il varco lasciato aperto dopo il transito delle carrozzine.

 

NON E’ PER POLEMIZZARE, MA PER MIGLIORARE UN SERVIZIO CHE NON E’ IL MASSIMO PER EFFICIENZA E PUNTUALITA’ – Sulla linea verde fatti come questi accadono praticamente tutti i giorni a tutte le ore – aggiunge la signora P.C.

“Ora, non è per polemizzare – conclude la nostra lettrice – ma è per cercare, attraverso il contributo di tutti, di migliorare l’utenza e la percezione di assistenza per un servizio che non è proprio il massimo, né in quanto ad efficienza, né in quanto a puntualità. Grazie per la cortese attenzione buon proseguimento”

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Tornelli metropolitana Milano chiusi anche in uscita, sperimentazione dall’11 giugno 2012, tutte le info per i passeggeri

Ragazza molestata metropolitana Duomo Milano, scoppiata la questione sicurezza sui mezzi pubblici

Stupro ragazzina tredicenne Milano, identificato presunto stupratore mentre molestava altre due ragazzine in metropolitana

Molestie metropolitana Milano Duomo, ragazza palpeggiata al seno a mezzogiorno

Borseggio rom Milano sul tram 12 piazza Lega Lombarda, la segnalazione di una lettrice di CronacaMilano

Ragazza aggredita Milano zona Stazione Garibaldi, la vittima scrive a CronacaMilano ed esce dal silenzio

Tentato stupro Milano metropolitana Lambrate, la sbatte a terra e si cala i pantaloni

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here