Morto cercatore di funghi Valle Spluga, secondo caso in 24 ore. Consigli per cercare funghi in sicurezza

La stagione dei funghi si apre con un bilancio drammatico; di seguito tutti i consigli per andare nei boschi in totale sicurezza

elisoccorsoAndare per funghi non è cosa da prendere alla leggera e, purtroppo, ogni anno la cronaca dà conferma di ciò, riportando i decessi accidentali che si verificano via via, coinvolgendo anche persone esperte ed avvezze all’attività di ricerca nei boschi.
Lunedì 12 settembre 2016, purtroppo, un uomo di 54 anni ha perso la vita precipitando in un dirupo sull’alpe Groppera, nel territorio di Madesimo (Sondrio).
L’incidente, avvenuto in alta valle Spluga si è verificato a sole 24 ore da un altro drammatico accadimento, avvenuto sui sentieri delle Alpi Orobie, nel territorio di Piantedo (Sondrio), dove aveva perso la vita un altro cercatore di funghi, residente a Colico (Lecco).
Inutile, purtroppo, l’intervento del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna, con i militari del Sagf della Guardia di finanza di Madesimo, tutti attivati per recuperare il 54enne, spirato.

APPROFONDIMENTO:
Raccogliere funghi in sicurezza: tutti i consigli di CronacaMilano, indirizzi centri antiveleno, numeri attivi h 24, equipaggiamenti, cosa fare in caso di malori e altro
Dove cercare funghi in Lombardia, Liguria e Piemonte, gli itinerari migliori, info e consigli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here