Cosa vedere a Milano, una passeggiata da piazza Duomo a Cordusio scoprendo palazzi, opere d’arte e atmosfere medievali

Seguendo la strada che dal Duomo porta a piazza Cordusio, via Mercanti, si ha la sensazione, soprattutto in orario di minor traffico pedonale, di tornare indietro nel tempo.

 

Quello che qui troviamo è uno spettacolo unico e  non si può non rimanere affascinati dalle tante testimonianze storiche che in pochi metri letteralmente ci circondano.

 

Appena imboccata via Mercanti, infatti, sulla destra si trova il palazzo dei Giureconsulti, ovvero “dei Nobili Dottori”, come si chiamavano un tempo: l’edificio fu costruito nel 1561 grazie a una donazione di Pio IV e, quello che si vede oggi, pur rifatto nel corso dei secoli ha la stessa fisionomia di un tempo.

 

Sull’altro lato della strada si può notare il più grande e famoso palazzo pubblico medioevale:  il Palazzo della Ragione. Costruito nel 1233 è a sette campate per lato.

 

Qui, all’interno di una nicchia è possibile ammirare un rilievo dell’Antelami raffigurante Oldrado da  Tresseno a cavallo: si tratta del podestà che volle il palazzo.

 

Sempre sul medesimo lato, si apre anche ciò che rimane dell’antica piazza dei Mercanti. Su questa si affacciano un palazzo neogotico (dove ha attualmente sede una banca) costruito nel 1872 a sostituzione del portico della Ferrata (1325), e la loggia degli Osii, costruita su volere di Matteo Visconti nel 1316. L’aspetto attuale di quest’ultima è però più recente (inizi 1900).

 

Proseguendo la passeggiata da ovest verso est, ovvero dal lato del Duomo a quello di Cordusio, si può ammirare il palazzo delle scuole palatine, datato 1664 e modificato nel 1800.

 

Qui è possibile notare la somiglianza con il palazzo dei Giureconsulti: non è un caso, ma era volontà dell’epoca uniformare tutti gli edifici che si affacciavano sulla piazza. Alzando lo sguardo possiamo contemplare anche le raffigurazioni del poeta Ausonio e S.Agostino.

 

In ultimo, ma non certo per importanza, sorge la casa dei Panigarola, costruita alla fine del 1800, sopra la scomparsa chiesa di S.Michele al Gallo. La parte inferiore accoglieva  l’Ufficio degli Statuti di Milano, un sottoscala dove venivano archiviati gli atti delle magistrature milanesi.

 

Il fascino di questo luogo è davvero incredibile. La speranza è che, complici i tanti eventi milanesi come le recenti sfilate di moda organizzate proprio in via Mercanti, cittadini e turisti possano assaporare la bellezza di questa piccola perla meneghina e dei suoi magnifici palazzi.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sagra della patata weekend vicino a Milano 7 ottobre 2012, a Rovegno Genova distribuzione gratuita di patatine fritte e ciambelle, premi per la patata più strana e quella più grossa e tanto altro, info e programma

Festival dell’Ambiente Idroscalo Milano 5 – 7 ottobre 2012, info e programma

Banchetti Enpa Milano Giornata degli Animali 6 e 7 ottobre 2012, elenco piazze dove contribuire alla raccolta di fondi e pappa per gli animali più sfortunati

Simulazioni guida in stato di ebbrezza Milano Colonne San Lorenzo 5 e 6 ottobre 2012, info e orari

Opera San Francesco Milano, un mese di eventi gratuiti dal 3 al 29 ottobre 2012, programma completo e messa del Cardinale Scola il 5 ottobre 2012

Dove cercare funghi in Lombardia, Liguria e Piemonte, gli itinerari migliori, info e consigli

Dove fare un picnic 6 splendide location dal lago di Garda, ai parchi marini protetti, passando per i luoghi più incantevoli d’Italia, info e indirizzi

Mostra Renata Pfeiffer Milano Fondazione Matalon, Il magico mondo degli abissi 4 – 27 ottobre 2012, orario, ingresso gratis, info

Mostra Picasso Milano 20 settembre 2012 – gennaio 2013, orari, costo biglietti, prenotazioni, info

 

Danilo Dagradi e Nadia Gobbi

Associazione Culturale Milano da vedere

www.milanodavedere.com

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here