Irruzione centri sociali Milano alla Borsa, striscioni e tende da campeggio per protestare contro la Finanziaria

Alla vigilia dello sciopero generale di martedì 6 settembre 2011, lunedì mattina è stata organizzata un’irruzione non autorizzata presso la Borsa di Milano.

 

Il motivo è il medesimo dello sciopero e delle manifestazioni legalmente autorizzate ed organizzate dai sindacati per martedì 6: protestare contro la finanziaria del governo.

 

Secondo quanto ricostruito, l’invasione è stata compiuta da una decina tra militanti del centro sociale milanese Cantiere e aderenti alla sigla sindacale Usb.

 

Parte degli antagonisti è riuscita a intrufolarsi fino al secondo piano del Palazzo Mezzanotte, dove hanno esposto alcune bandiere del sindacato.

 

Il personale di sicurezza della Borsa ha nel frattempo bloccato un’altra parte dei militanti che tentava una seconda irruzione, chiudendo le porte d’ingresso.

 

Accompagnati dalla testimonianza del gigantesco dito medio che troneggia nel centro della piazza, gli antagonisti hanno quindi appiccicato sulla facciata del palazzo volantini e striscioni, allestendo sul piazzale anche alcune tende da campeggio, istallate per simboleggiare il concetto di precarietà.


“E’ una brutta piazzata quella inscenata oggi dagli abusivi del Cantiere e da un gruppo appartenente al sindacato di base.” ha commentato il vice coordinatore lombardo del pdl ed europarlamentare, Lara Comi. “Si tratta di soggetti che rientrano pienamente nell’elettorato del sindaco Pisapia. Mi auguro pertanto, e sono convinta, che il sindaco Giuliano Pisapia saprà dialogare con queste frange e  tenerle a bada. Se ha scelto di nominare un loro ‘amico’, l’avvocato Mirko Mazzali, alla commissione Sicurezza, sfrutti la mediazione! Non voleva il dialogo la nuova Giunta? Parli allora con chi l’ha votata. I milanesi hanno il diritto di vivere la città in pace senza violenze”.


“L’augurio è che questa gazzarra – sottolinea Comi – non sia servita ad aizzare gli animi in vita dello sciopero di domani. Sarebbe molto pericoloso. E sarebbe ora che qualcuno, da sinistra, dicesse prima o poi qualche parola di censura. E smentisse il segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero, che ha già fatto i complimenti per l’azione dei centri sociali”.


Leggi anche:

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”

Danni manifestazione centri sociali Milano, 20mila euro il bilancio

Danni manifestazione No Gelmini day, 150 mila euro tra muri imbrattati, vetrate distrutte e altro

Foto manifestazione studenti Milano, lancio uova, sassi, petardi, scritte spray e cestini incendiati

Sondaggio dito medio Cattelan Milano: è solo un gestaccio? E’ giusto spostarlo?

 

Sciopero mezzi Atm Milano 6 settembre 2011, fermi autobus, metro e tram, ecco gli orari e le corse garantite

Sciopero generale 6 settembre 2011, orari e info su tutte le categorie coinvolte: autobus, tram e metropolitane, treni, aerei, navi e traghetti, camion, autostrade, porti, autonoleggi, soccorso stradale, autoscuole, trasporti funebri, impianti a fune

Sciopero generale Cgil 6 settembre 2011 in 14 città lombarde, orario, luogo di ritrovo e info di tutte le 14 manifestazioni


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here