Sgombero appartamento Aler via Panigarola Milano, romena abusiva lancia acqua bollente contro Polizia

E’ successo in via Panigarola.

Qui alcuni agenti della Polizia di Stato si sono recatati per liberare un appartamento Aler abusivamente occupato da una donna romena con i suoi due figli minorenni.

Una volta sopraggiunti, la donna si è opposta all’allontanamento.

La tensione è cresciuta finché la donna, decisa a non lasciare l’abitazione, ha impugnato una pentola piena di acqua bollente e, affacciatasi a un balcone, l’ha gettata contro la Polizia.

Gli agenti, fortunatamente, sono stati colpiti solo di striscio e non hanno pertanto riportato gravi ferite.

La romena, oltre aver comunque dovuto lasciare l’appartamento abusivamente occupato, è stata anche arrestata con l’accusa di resistenza.

AGGIORNAMENTO del 28 settembre 2011 ore 13,00: Nonostante tutto ciò, il Comune taglia i finanziamenti alla Polizia locale e all’illuminazione pubblica, agli anziani, alle case popolari e alle categorie più deboli. La giunta Pisapia si prepara infatti a varare la manovra da 54 milioni di euro già approvata lunedì 26 settembre 2011: i tagli previsti si abbattono soprattutto sui finanziamenti alla Polizia locale e agli anziani,  ai quali si aggiungono colpi di ascia a molteplici categorie, quali:

  • 6,5 milioni di euro tagliati alla Polizia locale;
  • 2,8 milioni in meno per l’illuminazione pubblica;
  • 5,9 milioni eliminati dai finanziamenti ai servizi per l’assistenza agli anziani;
  • 3 milioni tagliati ai servizi di prevenzione e riabilitazione;
  • 1,8 milioni cancellati per le case popolari;
  • 4,6 milioni tagliati alla scuole secondarie superiori;
  • 4,9 milioni cancellati per attività culturale e teatrali;
  • 1,5 milioni in meno per le piscine comunali;
  • 5,6 milioni cancellati ai servizi per la viabilità e circolazione stradale;
  • 3 milioni tagliati agli asili nido e ai servizi per l’infanzia.
  • PER TUTTI I DETTAGLI, LE MOTIVAZIONI ADDOTTE DALLA MAGGIORANZA E LE SOLUZIONI PROPOSTE CLICCA QUI

Leggi anche:

Rom Milano, l’assessore alla sicurezza: Vogliamo promuovere l’integrazione delle famiglie rom

Sgomberate case popolari a Baggio e Quarto Oggiaro. Una delle abusive, nota come “La nonna degli zingari” era intestataria di 20 automobili

Sgombero case popolari Cinisello Balsamo, in cantina una bomba, un mitragliatore, una colt, una ventina di targhe automobilistiche e altro

Sgombero case popolari largo Dominioni, quartiere Antonini – tra abusivi, trans e pittbull

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here