Arresto coltivatore marijuana Milano via Malaga, ne aveva 37 piante

E’ successo in via Malaga.

 

Qui un giovane di 26 anni, Matteo C., aveva trasformato il soppalco del proprio appartamento in una vera a propria serra dell’illegalità, facendovi crescere 37 piante di marijuana.

 

Il fatto, notato ed evidentemente non gradito da qualcuno, è stato segnalato al 113, che ha fatto uscire una pattuglia.

 

Gli agenti, raggiunto il cortile dell’abitazione in questione, hanno contattato il 26enne  chiedendogli se in casa custodisse “per caso” qualcosa di illegale.

 

L’ammissione del giovane è giunta subito e, gli agenti, hanno potuto constatare l’esistenza della serra, con tanto di lampade a uso agricolo specifiche e preparati per la concimazione.

 

Le piante sono state fotografate e ritirate dalla Scientifica, che le ha poi depositate nell’ufficio reperti.

 

Il giovane è stato arrestato alle 10.40 per coltivazione di sostanze stupefacenti.

INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni su:

 

Leggi anche:

Effetti cannabis, marijuana e hashish, conosciamo meglio le ‘droghe leggere’ e vediamo se fanno davvero così male oppure no, soprattutto a giovani e adolescenti

Elogio dello spinello: farsi una canna fa davvero così male? Sentiamo le risposte dei medici

Spacciatori minorenni davanti scuola, due studenti di 15 e 17 anni del liceo di Lambrate e di un istituto turistico rifornivano i coetanei

Spaccio piazza Napoli Milano, arrestati pusher piazza De Angeli con serra di marijuana e pusher via Panizzi con droga nelle mutande; hanno solo 20 anni

Ricovero 4 ragazzi Leoncavallo per cocktail di cannabis alla Festa della Semina, ad Halloween sempre al Leoncavallo era morto per droga un 17enne

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here