Tavolo smog tra Provincia, Comune e hinterland, misure scatteranno dopo 10 giorni invece di 7, ma con soglia di tolleranza inferiore

Non è stata presa nessuna decisione sostanziale, ieri, al tavolo dei sindaci riunitosi in Provincia per discutere sull’emergenza smog.

 

Secondo quanto emerso, infatti, non sarà infatti operativo da oggi il protocollo antismog proposto dalla Provincia ai primi cittadini del milanese.

 

Il documento, infatti, non è stato votato al tavolo riunito a palazzo Isimbardi, ma è stato generalmente accolto come “base condivisa” su cui ogni amministrazione presenterà le sue osservazioni. I risultati verranno estratti in un prossimo incontro, mercoledì prossimo.

 

Per ora, l’unica modifica al testo prodotta, riguarda l’inizio delle misure antismog: non scatteranno dopo 7 giorni di superamento di 75 microgrammi al metrocubo di pm10, ma solo dopo 10 giorni di sforamento del limite di 50 microgrammi.

 

A margine dell’incontro, l’assessore alla Viabilità di Milano, Pier Francesco Maran, ha dichiarato che anche in concomitanza dello sciopero di Atm previsto per venerdì 16 dicembre 2011, il blocco degli Euro 3 diesel verrà revocato.

 

Pertanto, l’ultimo giorno di blocco sarà giovedì 15 dicembre anziché il 23.

 

Per ulteriori informazioni sul blocco, è disponibile il numero 02.02.02

 

Leggi anche:

Revoca blocco Euro 3 Milano, finirà il 15 dicembre invece del 23

Blocco traffico Milano dicembre 2011, non tutti gli automobilisti sono uguali: l’inchiesta di CronacaMilano

Risultato blocco traffico Milano 9 e 10 dicembre 2011, smog ancora oltre la soglia

Ecopass Milano dal 16 gennaio 2012, elenco deroghe e veicoli esenti dal pagamento

Firme contro Ecopass Milano 12 – 13 novembre 2011: i residenti pagheranno fino a 442 euro, 1305 euro all’anno per chi lavora dentro la Cerchia

Ecopass residenti Milano, ecco cosa dovranno fare i residenti per uscire e tornare a casa


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here