Marocchino tenta violenze sessuali Milano viale Certosa, clandestino e con precedenti ha molestato una bambina di 10 anni e una donna di 60

Nullafacente, clandestino e con precedenti con le forze dell’ordine per stupefacenti. Il suo passatempo? A quanto pare, adescare donne di ogni età per strada e molestarle, noncurante degli sguardi attoniti dei passanti.

 

E’ il ritratto del marocchino di 33 anni, arrestato lunedì mattina per due distinti episodi di violenza sessuale commessi poco dopo le 7 di mattina in viale Certosa, nel pieno di un’importante arteria cittadina solitamente già trafficata, nel suo tratto più centrale, dalle prime ore del giorno.

 

Ad avvisare gli agenti del Commissariato Sempione sono state due ragazze che, dopo aver assistito ai reiterati tentativi dell’uomo di molestare alcune passanti, hanno pensato bene di chiamare il 113. 

 

Dopo alcuni abbordaggi falliti, il clandestino ha poi individuato una bambina di soli 10 anni diretta a scuola.

 

Ha tentato di baciarla, nonostante le ovvie resistenze della piccola, ma le occhiatacce dei passanti lo hanno fatto fortunatamente desistere dal suo intento.

 

A quel punto, non pago, ha ripiegato su di una donna di circa 60 anni ma, questa, ha reagito al pesante approccio prendendolo a borsettate.

 

La Polizia, sopraggiunta nel frattempo sul luogo delle tentate violenze, non ha potuto fare altro che arrestare il marocchino e condurlo al vicino commissariato di zona.
Proprio da lì il nordafricano ha tentato la fuga, cercando di uscire da una delle finestre dell’edificio, ma è stato immediatamente bloccato.

 

In base a quanto emerso il 33enne, oltre che per violenza sessuale, è indagato anche per possesso di hashish. Nelle sue tasche, infatti, al momento della perquisizione, sono stati rinvenuti alcuni grammi di tale stupefacente.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Nuova tentata violenza sessuale Milano via Tolstoj, le aggressioni alle donne sono aumentate del 45,7% rispetto al 2011

Violenze sessuali sul treno Milano – Bologna, due donne picchiate e abusate da un tunisino con precedenti, senza fissa dimora e inottemperante ad un ordine di espulsione

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Violenza sessuale su autobus Milano, le vittime hanno 14 e 15 anni; tra luglio e agosto registrati 10 casi, elenco

Ragazza rapinata di borsa e automobile via Spezia Milano, fermatasi in una stazione di servizio è stata minacciata e depredata

Stupro Milano da piazza Cadorna a Carugate, è arrivato il terzo caso in tre giorni

S.P.

Foto www.milanomia.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here