Presunto stupro Milano discoteca via Fabio Massimo, ragazza di 18 anni ritrovata in coma etilico in un bagno

E’ successo la notte dello scorso sabato in una nota discoteca di via Fabio Massimo, zona Corvetto.

 

Secondo le prime ricostruzioni, la presunta vittima, una giovane di soli 18 anni, è stata ritrovata in un bagno del locale priva di sensi, in coma etilico.

 

Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri e il 118, chiamato dagli amici della giovane; i soccorritori hanno quindi portato la 18enne al Policlinico, per i dovuti accertamenti.

 

Per ora, ciò che è emerso è che la ragazza non ricorderebbe nulla di quanto successo, nonostante le sue condizioni sembrerebbero indicare proprio una violenza sessuale.

 

Mentre le indagini procedono, si ricordano anche i maxi sequestri eseguiti lo scorso anno, a Milano, dalla sezione dei Baschi Verdi della Guardia di Finanza, i cui militari hanno sequestrato oltre 50mila dosi complessive di  Gbl, o Gamma butirro Lattone: la cosiddetta droga dello stupro o ecstasy liquida.

 

Come spiegarono i finanzieri, tale sostanza “viene solitamente usata da malviventi che la diluiscono nelle bevande sfruttando il fatto che ne è sufficiente anche una sola goccia (insapore ed inodore)  per poi approfittare del momentaneo indebolimento e perdita dei freni inibitori della vittima presa di mira. A differenza dell’ecstasy che causa eccitazione, infatti, il gbl ‘addormentap’ il sistema nervoso provocando disturbi sulla memoria e sull’orientamento: ha infatti la triste fama di essere utilizzato spesso nei ‘date rapes’, cioè ‘appuntamenti con stupro’. La compromissione della memoria che genera durante e dopo il suo effetto, inizia dopo circa un quarto d’ora dalla somministrazione e, a seconda del dosaggio, dura per 2/3 ore”.

 

Un uteriore dato che ci viene fornito, invece, dalla Questura, è che a Milano le violenze sessuali, nei primi 4 mesi del 2012, sono aumentate del 47,5% rispetto al medesimo periodo del 2011.

 

Intanto le indagini sul caso, come detto, proseguono: forse determinante il contributo che potranno dare i filmati ripresi dalle videocamere interne della discoteca.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Anziana scippata della catenina Largo Usuelli: a Milano, nel 2012, i furti con strappo sono stati 1.971

Violenze sessuali Milano, in piazza Armellini 12enne palpeggiata in pieno pomeriggio; nella nostra città le violenze sessuali sono aumentate del 45,7% rispetto al 2011

Sicurezza Milano, in via Salerno nuova aggressione ad una maestra ma per Pisapia Milano è sicura e vivibile, elenco rapine e stupri ultimi 20 giorni

Anziana rapinata della catenina Milano via Balzac, 80enne atterrata da un rom, un lettore: “Da milanese mi chiedo: Pisapia dove sei?”

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Sequestro droga dello stupro Gdf Milano, altre 57mila dosi confiscate dai finanzieri

Droga dello stupro Milano, sequestro 45 litri di sostanza pari a 91mila dosi e arresto 25 persone

Sequestro droga dello stupro Milano, pronte mille dosi: una goccia tramortisce per 2 o 3 ore, è inodore e insapore

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here