Ragazzo accoltellato per rapina Stazione Centrale Milano, eppure la città è sicura!

Stava solo andando a scuola. Invece è stato fermato, aggredito e accoltellato: possibile che debbano ancora succedere queste cose? Scriveteci!

GranelliIl drammatico evento stamattina alle 8 circa, nell’ormai famigerata zona della Stazione Centrale: un ragazzino di soli 16 anni è stato accoltellato e rapinato. Eppure.. Milano è una città “sicura” (nella foto Marco Granelli, PD, assessore alla Sicurezza di Milano nella giunta Pisapia).
Secondo le prime informazioni, riportate dall’AREU (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza), la vittima è stata aggredita da uno straniero mentre stava andando a scuola e si trovava presso la Stazione dove, ormai da mesi, è in atto l’emergenza per la presenza dei tanti immigrati giunti nella nostra città, e già tante volte oggetto di appelli da parte dei residenti del quartiere.
Il ragazzino, individuato come vittima “ideale” per una rapina, è stato aggredito mentre si trovava in un bagno della struttura e, purtroppo, è stato colpito al fianco con un coltello.
Successivamente soccorso, il giovanissimo studente è stato portato a Niguarda in codice giallo.
Leggi anche:
Reati Stazione Centrale Milano, ancora arresti per droga, clandestini e altro
Lite con accoltellamento Stazione Centrale Milano, aggressione consumata in piazza IV Novembre
Computer rubato Stazione Centrale Milano, il ladro era appena uscito dal carcere per reati contro il patrimonio
Sparatoria via Oxilia zona Stazione Centrale Milano, feriti alle gambe due albanesi
Arresto latitante in Stazione centrale Milano, era ricercato per rapine compiute in tutta Europa
Emergenza sicurezza Milano, il punto della situazione dei reati in zona Stazione Centrale

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here