Foto rom abusivi Parco Concilio Milano zona Quarto Oggiaro: “Nemmeno la linea bus 57 ci fa più capolinea, per paura!”

romDi seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) da Aidaa, Associazione Italiana in Difesa di Animali e Ambiente, circa il degrado del parco Concilio, nel quartiere Quarto Oggiaro di Milano: “Una volta era uno dei parchi più belli della zona. Oggi è diventato una discarica abusiva occupata da nomadi!” – spiega il presidente di Aidaa. – Siamo a Milano, la città che tra un mese diventerà vetrina mondiale con Expo, ma porteremo le delegazioni straniere a vedere oltre a piazza Duomo anche questo parco. Vediamo cosa ne diranno loro di questa città!”. Nel dettaglio:

 

DA SPLENDIDO PARCO, A DISCARICA OCCUPATA DA ABUSIVI – “Una volta era uno dei parchi più belli della zona di Quarto Oggiaro – ci scrive Aidaa, l’Associazione Italiana in Difesa di Animali e Ambiente –. Oggi è diventato una discarica abusiva occupata da nomadi, che ne hanno fatto un bivacco dove vivere, adottare all’aperto comportamenti sessualmente deplorevoli  e, temiamo, organizzare nelle ore notturne i combattimenti con gli animali. E tutto questo grazie alla scellerata decisione del Comune di Milano di provvedere a cementificare il parco”.

 

L’INTERVENTO DEL COMUNE E IL DEGRADO CONSEGUENTE – “Stiamo parlando del parco Concilio di via Concilio Vaticano – prosegue Aidaa –, che il Comune ha deciso di cementificare in quanto, a suo dire, ci sarebbero stati materiali inerti nel suo sottosuolo. Il risultato è stata la spoliazione degli alberi e la sua trasformazione in quello che vediamo oggi: un campo rom.

 

UN CASO ISOLATO? PURTROPPO NO – “Purtroppo – specifica l’Associazione –, questo non è l’unico parco della zona a correre questo rischio. Anche il vicino parco Simoni, ad esempio, (adiacente la stazione delle ferrovie nord Milano di Quarto Oggiaro, già di per sé luogo di degrado) è da anni oggetto di battaglia di AIDAA per la sua salvaguardia, ma oggi è stato chiuso dal Comune di Milano per la stessa stupida idea: la presenza di inerti sottoterra. E l’area rischia di trasformarsi in un ulteriore accampamento di rom e disperati di varia natura.

 

“NEMMENO LA 57 FA PIU’ CAPOLINEA, TEMENDO PER L’INCOLUMITA’ DEI CONDUCENTI” – “Il parco concilio era una meraviglia – spiega Lorenzo Croce, presidente di Aidaa -, mentre oggi è diventato quello che vedete nelle foto qui sotto riprodotte; nemmeno la linea bus 57 ci fa più capolinea per paura dell’incolumità dei suoi conducenti.

– “Ora – aggiunge Croce –, questi soggetti che governano Milano vogliono lasciare a se stesso anche il parco Simoni, proibendone del tutto l’ingresso ai residenti, con il rischio più che reale di trasformarlo in un altro accampamento rom.

 

rom 2MILANO NON E’ SOLO PIAZZA DUOMO, PORTEREMO LE DELEGAZIONI STRANIERE DI EXPO A VEDERE LA SITUAZIONE. COME COMMENTERANNO?” – “Dove sono gli amministratori comunali di Milano – osserva Croce -, responsabili di questo orribile degrado, che porta la gente a non poter guardare dalle finestre perché, queste persone, fanno di tutto all’aperto, davanti ai marciapiedi?

– “Siamo a Milano, la città che tra un mese diventerà la vetrina mondiale con l’Expo.  Porteremo le delegazioni straniere a vedere oltre a piazza Duomo anche questo parco. Vediamo  – conclude il presidente di Aidaa – cosa ne diranno loro di questa città!”.

 

ALTRE SEGNALAZIONI DI DEGRADO NEI PARCHI MILANESI – Di seguito altre segnalazioni inviate alla nostra Redazione da residenti e comitati di tutta Milano, afferenti alle zone centralissime, fino a quelle più periferiche. Continuate a scriverci, vi daremo voce:

Ricorso Tar Milano contro teatro Burri Parco Sempione: “Pisapia fermi i lavori!”

Ragazzo accoltellato Parco Sempione Milano Castello Sforzesco, ancora sangue in pieno centro città

Alberi da tagliare parco Solari Milano, nonostante la lotta del Comitato, venerdì 12 dicembre 2014 l’inizio dei lavori

Occupazione centro sociale Zam ex scuola via Santa Croce Milano e degrado parco delle Basiliche, l’interrogazione a Pisapia in consiglio comunale

Furto dentro auto parco Forlanini Milano, la vittima: “Il luogo è ostaggio dei rom”

Degrado parco Testori Milano, una residente furibonda: “Ecco cosa succede ed ecco cosa mi avevano scritto assessori e politici. Qualcuno ci aiuti!”

Rom abusivi piazzale Cuoco Milano e parco Alessandrini Zona 4, la protesta di una residente: “Ho scritto a Pisapia, basta parole, vogliamo i fatti!”. Foto

Rom via Pestagalli e via Cassio Milano, centinaia di abusivi e decine di baracche, inutili le petizioni inviate dai residenti all’assessore alla Sicurezza Granelli

Rom Milano, mentre gli assessori Granelli e Majorino parlano di integrazione e legalità, al Forlanini i nomadi rubano i paletti di legno del parco giochi per avere legna da ardere nei propri campi, foto

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here