Ordinanza contro roulotte abusive di nomadi e sgombero rom via Ardigò

Sono state firmate 12 ordinanze contro la circolazione abusiva di camper e roulotte. Nel dettaglio:

 

 

 

 

 

 

8 ordinanze riguardano la sosta vietata nelle seguenti vie:

  • Rubattino,
  • Piazza dell’Ospedale Maggiore,
  • Di Rudinì,
  • Cusago,
  • De Angelis,
  • Pini,
  • Restelli,
  • Salerio.

 

In caso di inosservanza del provvedimento le Autorità procederanno con la rimozione dei veicoli, trasportati presso idonei luoghi di deposito, e rilasciati solo dopo il rimborso delle spese di trasporto e custodia.

 

In alternativa è previsto anche il blocco dei mezzi attraverso l’applicazione di ceppi.

 

4 provvedimenti hanno poi disposto il divieto di transito a veicoli superiori a 1,90 metri nelle seguenti vie:

  • dei Missaglia,
  • Rubino,
  • Rizzoli,
  • Rubattino.

 

In tali località verranno posizionati specifici portali atti ad impedire l’accesso ai mezzi non idonei.

 

“Le ordinanze – spiega il vicesindaco e assessore alla Mobilità e Sicurezza Riccardo De Coratoentreranno in vigore dopo che nelle prossime settimane saranno apposti la segnaletica e i portali anti-intrusione. Contiamo in questo modo di disincentivare ulteriormente la sosta selvaggia dei caravan la cui rimozione, tra l’altro, è lecita, a differenza del ‘sequestro’, che a livello giurisprudenziale non viene accolto dai giudici in quanto tali  veicoli sono considerati domicilio.

 

“Andiamo avanti con interventi viabilistici e strutturali – prosegue il vicesindaco – che stanno dando risultati positivi, come per via Cimabue e via Jona, dove recentemente sono state collocati new jersey anti-instrusione; per via Cusago, dove sono stati piantumati 1000 alberi ed è stato realizzato un rilevato di terra come dissuasore della sosta abusiva, oltre alla posa di una barriera elastica (guard-rail) che impedisca l’ingresso dal lato strada; per via Tosi, dove sono in corso i lavori di riqualificazione della via che prevedono due rotonde, il restringimento della carreggiata per individuare le aree sosta, protette da portali alti 2 metri, per impedire l’accesso a camper e roulotte nelle zone di parcheggio”.

 

“Bisogna ricordare – sottolinea De Corato – che nel 2010 la Polizia Locale è intervenuta già 82 volte per allontanare le carovane di nomadi, principalmente sinti siciliani. Dal 2007 sono stati 123 gli allontanamenti di 1870 roulotte occupate da 6700 nomadi: tali interventi hanno poi determinato 8 arresti e 324 sanzioni per violazione all’ordinanza che vieta il campeggio per strada. Senza dimenticare che è stato chiesta al Questore l’emissione di 19 fogli di via, di cui 14 già accolti.

 

“La Polizia Locale – conclude il vicesindaco – ha poi smantellato una baraccopoli sorta in via Ardigò su un’area di proprietà demaniale. 13 rom romeni sono stati allontanati e 14 tende-baracche sono state abbattute. Amsa ha provveduto alla pulizia dell’area e ha già rimosso una tonnellata di rifiuti tra masserizie, materiale di risulta materassi e giacigli. L’intervento è scattato su segnalazione di un cittadino“.

 

Leggi anche:

Chiusa via Cimabue per impedire insediamenti abusivi, sbarra anti-intrusione a partire da lunedì 4 ottobre 2010

Sgombero rom finti storpi via Zubiani, parco Cassinis, in via Malaga, via Civitavecchia e via Jona

Via Cardinal Tosi, multato e allontanato un gruppo di 35 sinti

Abusivi nella scuola via Zama – via Berlese, Cronacamilano è entrata nell’edificio più volte sgomberato e, a quanto sembra, ancora occupato. Le foto

Sgombero rom via Breda, sgomberata cascina occupata abusivamente da 6 nomadi

Sgombero rom cavalcavia Bacula e via Gonin, allontanati nomadi insediatisi in aree abusive

Rom Triboniano citano in giudizio il Sindaco Moratti, il prefetto Lombardi e il ministro Maroni

Sgombero rom via Toledo, Rogoredo, smantellata baraccopoli costruita su 300 kg di amianto

Occupazione via Molise, sono 14 gli stabili occupati dai centri sociali, ecco dove

 

 Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here