Scippo metropolitana Wagner Milano, tre ragazzi inseguono il ladro e lo consegnano ai poliziotti

Poco meno di una settimana fa, era stato un intrepido 22enne a guadagnarsi la notorietà per aver sventato, in via Toselli, uno scippo ai danni di una donna di  50 anni. In quell’occasione, il ragazzo, che aveva assistito all’aggressione, si era lanciato all’inseguimento di due delinquenti esteuropei riuscendo a recuperare, dopo una breve colluttazione, la borsetta sottratta alla 50enne.

 

 

E’ di ieri, invece, la notizia di un’analoga impresa realizzata da tre ragazzi, sempre ventenni, nella stazione della metropolitana rossa di Wagner.

 

Nel primo pomeriggio, verso le 15, una donna di 67 anni era in procinto di scendere da una delle carrozze quando J.E.B, un nigeriano di 25 anni, le ha strappato la borsetta di dosso.

 

Nel contempo, due ventenni, scesi alla stessa fermata, non appena hanno visto un uomo scappare con la refurtiva sotto il braccio ed udito le urla della donna, senza pensarci due volte si sono lanciati all’inseguimento del malvivente.

 

Ai due coraggiosi ragazzi  si è aggiunto un terzo ventenne, un loro amico che li attendeva sulla banchina della metropolitana.

 

La fuga dell’extracomunitario è proseguita fino in strada dove, all’altezza del mercato comunale, il malvivente è stato raggiunto dai tre, che lo hanno prima immobilizzato e poi trascinato a forza nuovamente in metropolitana.

 

Ad attenderli vi erano già i poliziotti, probabilmente allertati da altri passeggeri che avevano
assistito alla scena.

 

Alla vittima dello scippo, palesemente provata, è stato restituito il maltolto.

 

Per il nigeriano – che in seguito ai controlli effettuati è risultato avere già precedenti con la legge – sono scattate le manette.

 

In una Milano dove, secondo i dati della Questura, nel 2012 i furti con strappo sono aumentati del 15%, le rapine il negozio del 23% e quelle in abitazione del 40%, si moltiplicano anche i casi in cui sono i cittadini a sentirsi in dovere di intervenire per proteggersi l’un l’altro. E le risposte di Sindaco e Assessore alla Sicurezza circa il diritto alla sicurezza? Ancora una volta, tutto tace.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Sicurezza a Milano, il console Usa: “Milano è insicura”, Pisapia “Sono stupito”. Di seguito i dati della Questura

Sicurezza Zona 4 Milano, incontro tra cittadini e assessore Granelli, la situazione shock del quartiere
Rom via Cusago, la segnalazione di un lettore: Non interviene nessuno e i furti in zona si sono impennati

Rom Milano via Solari, davanti scuola via Borgognone e in via Ripamonti, nuove segnalazioni di residenti esasperati

Sicurezza Corso Buenos Aires Milano: “Il problema è diventato intollerabile”, nuova lettera dei commercianti a Pisapia

Foto degrado viale Molise 47, un lettore: “Paghiamo affitto e tasse, abbiamo diritto ad un ambiente sano. Perché Pisapia non viene a farsi un giro qui?”

 

 S.P.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here