Furto negozio via Torino Milano, soldi rubati dalla cassa in pieno sabato pomeriggio

EuroE’ successo sabato pomeriggio nella centralissima via Torino, a pochi minuti dal Duomo.

 

In base a quanto spiegato, caduto nel mirino di ignoti malviventi è caduto il negozio di valigeria e accessori “Segue”.

 

Complici gli articoli in saldo, il caos degli acquirenti ha fornito un habitat perfetto per due intraprendenti ladri.

 

Le Forze dell’Ordine sono state chiamate da una commessa 22enne che, resasi conto dell’accaduto, è addirittura uscita dall’esercizio con una collega, per cercare di inseguire i malviventi.

 

Secondo quanto raccontato dopo dalle giovani e coraggiose dipendenti, i ladri erano due ragazzi presumibilmente dell’Est Europa, sui 20 anni, biondi, alti 1.70 circa, esili e non armati.

 

I due sono entrati nel negozio confondendosi tra i clienti.

 

Approfittando di un momento di distrazione delle dipendenti, si sono quindi avvicinati alla cassa, aprendone il cassetto.

 

A questo punto, con mossa fulminea i ladri hanno arraffato il danaro contante disponibile: una banconota da 20 euro. Dopodiché, sono fuggiti dileguandosi.

 

Per quanto l’azione dei ladri non abbia recato un danno ingente al negozio, lo spunto di riflessione viene dato da un furto compiuto in pieno pomeriggio, nell’assoluto centro cittadino, con ladri talmente spavaldi da aprire direttamente il registratore di cassa.

 

Solo il giorno prima, del resto, nella vicina via Manzoni, ignoti hanno rubato l’intera collezione di cappotti-parka di Ermanno Scervino, andando ad aumentare la lunghissima lista di furti, rapine e scippi consumati nel Quadrilatero della Moda milanese.

 

E la periferia? Per le segnalazioni dettagliate inviate alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) direttamente dai residenti, Leggi:

Degrado via Arquà via Padova Milano, la mail shock di una residente, punto per punto

Degrado viale Sarca Milano, una lettrice: “Hanno tentato di stuprarmi. In più scippi, furti dentro auto, marciapiedi come latrine e altro”. Il punto della situazione

Degrado zona Fulvio Testi – Sarca Milano adiacente a case Aler, residente disperato scrive a CronacaMilano, ecco cosa succede

Degrado shock Gratosoglio Milano, la lettere inviata a Pisapia da una residente: “Venga a trovarci”

Degrado viale Espinasse Milano, ex distributore trasformato in latrina a cielo aperto: “Grazie sindaco, sempre più assente, ma purtroppo sempre in carica!”

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here