Ennesima multa via Paoli Milano, la nuova vittima: “L’immagine sul sito del Comune non è visibile”

Via Paoli Milano - 2Di seguito la mail inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) dall’ennesima vittima della viabilità di via Paoli. Sono numerosissimi, infatti, i cittadini (milanesi e non) caduti letteralmente in trappola a causa di segnalazioni stradali confuse, poco visibili e poco chiare. Una volta ricevuto il verbale, la certezza di aver compiuto l’infrazione, però, non sempre c’è: “Qualcosa non mi tornava, infatti l’accertamento è stato rilevato di sera ed in orario insolito per le mie abitudini. Ho verificato l’immagine sul sito del Comune e … sorpresa l’immagine non è visibile!”. Nel dettaglio:

 

IL VERBALE, PER INFRAZIONE RILEVATA IN VIA POLI 5 – Spett.le redazione di CronacaMilano – scrive il nostro lettore, il signor S.R. –, questa sera (giovedì 16 gennaio 2015, ndr), ho ritirato presso l’ufficio postale un  verbale d’infrazione, per essere passato con la moto in via Poli all’altezza del civico 5, dove pare ci sia una telecamera per il rilevamento d’infrazione.

 

“PER SICUREZZA HO PAGATO…”  – Premetto che per evitare di pagare 91 euro ho pagato subito usufruendo del 30% di sconto, pagando così l’ammontare di € 67,00.

 

“…MA QUALCOSA NON MI TORNAVA” – “Ma qualcosa non mi tornava – spiega il cittadino –, infatti l’accertamento è stato rilevato di sera ed in orario insolito per le mie abitudini.

 

L’IMMAGINE SUL SITO DEL COMUNE? NON C’E’ – “Così una volta tornato a casa – prosegue il nostro lettore – ho verificato l’immagine sul sito del Comune, e … sorpresa l’immagine non è visibile!

 

IL PRECEDENTE: IL PARADOSSO DI UNA MULTA FANTASMA, PAGATA PER FORZA E PROFUMATAMENTE – “Ora, premetto che per esperienza personale – ci racconta il lettore – nel 2000 mi è capitata una cosa analoga, ma la situazione era molto diversa.

– “Si era trattato di una multa fatta a Roma – ci spiega –, dove io in moto alle otto del mattino, avrei transitato nella corsia dei mezzi pubblici, e l’ausiliario del traffico che in quel momento si trovava a bordo di un mezzo pubblico sarebbe riuscito a prendermi la targa.

– “Peccato che quel giorno ero regolarmente nel mio ufficio di Milano – prosegue il cittadino –, dove mi recavo sempre in moto.. e nonostante i testimoni dell’azienda, la timbratura del cartellino, il mio ricorso venne respinto.. così pagai  il doppio dell’importo per termini scaduti.

 

ORA HO IL TERRORE DI RICEVERE ALTRE MULTE” – “Memore della brutta esperienza questa volta ho pagato – aggiunge S.R. –, ma non nego che ho il terrore di riceverne altre visto che la via non dista molto da casa.

 

IN POSTA HO VISTO ALTRE 200 BUSTE COME LA MIA” – “Il dubbio è che nell’anno dell’Expo anche le casse del nostro Comune siano vuote – osserva il lettore – E allora cosa c’è di meglio se non qualche finta multa??

-“Oggi  – precisa –, mentre ritiravo il verbale all’ufficio postale, ho notato che c’erano almeno 200 buste come la mia emesse dal comune di Milano. Sarà un caso?

 

SE AVESSI LA CERTEZZA DEL MIO ERRORE, NON AVREI NULLA DA ECCEPIRE” – “Non so se questo piccolo sfogo potrà avere un seguito – scrive ancora il cittadino –, ma essendo un guidatore molto attento non ho proprio notato il divieto in quella via.

– “Ma se avessi la certezza di aver sbagliato – aggiunge –, nulla avrei da eccepire. Però in assenza di una prova fotografica, più di un dubbio mi assale.

– “Forse Voi avreste la forza di far pubblicare queste fantomatiche immagini e ve ne sarei davvero grato. Grazie – conclude il nostro lettore – per il tempo dedicato. Cordialmente, S.R.”

 

LE SEGNALAZIONI RICEVUTE SULLE MULTE IN VIA PAOLI – Di seguito alcune delle segnalazioni inviate alla nostra Redazione sul “caso” via Paoli:

Multe via Paoli – Magolfa Milano, l’ennesima vittima: “Le prendono in troppi, qualcosa non quadra”

– Multa via Magolfa – Paoli Milano per traffico limitato ore 20 – 7, una lettrice: “Non c’è il display con l’orario elettronico, come si fa a regolarsi?”

– Multe Milano via Paoli, una lettrice: “10 multe per un divieto di transito che finisce alle 7, ma il cartello non ha un display con l’orario; chi controlla l’ora esatta?”

– Nuove multe via Paoli Milano, un lettore: “Ne ho già ricevute 4 ma la segnaletica è una trappola, sono disoccupato, cosa faccio se me ne arrivano altre?”

– Multe via Paoli Milano, ci cascano cittadini e turisti: “Il Comune di Milano tende agguati a chi viene da fuori?”

 

—-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here