Parcheggi biciclette Milano zona Bicocca Greco, in via Torcello il Comune ha installato le rastrelliere in corrispondenza degli stalli bianchi per le auto; un ciclista: “Chi ha la precedenza nel diritto di parcheggiare? Così aumentano le liti”. Foto.

Di seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), circa le nuove rastrelliere per biciclette installate dal Comune in via Torcelli, zona Bicocca – Greco. I problema, infatti, è che tali rastrelliere sono state collocate in corrispondenza di due stalli bianchi riservati alle auto: “Chi ha quindi la precedenza di parcheggio – si chiede il nostro lettore, – chi ne ha realmente diritto?” Una tale fraintendibile situazione, puntualizza il nostro lettore, di certo non manca di acutizzare l’attrito tra ciclisti ed automobilisti. Nel dettaglio:

 

IL POSIZIONAMENTO DELLE NUOVE RASTRELLIERE – “Spettabile Redazione – scrive il nostro lettore, – da ciclista urbano in giro per Milano tutti i 365 giorni dell’anno, vi segnalo il posizionamento assurdo e poco utile di nuove rastrelliere in zona Bicocca/Greco.

 

I RAPPORTI TRA CICLISTI ED AUTOMOBILISTI: COSì SI AUMENTA L’ATTRITO! –”Purtroppo gli scontri tra ciclisti e resto del mondo motorizzato, ultimamente, non mancano – prosegue il cittadino.

– “Forse si vuole addirittura aumentare l’attrito tra i diversi utenti della strada, – sottolinea ancora il nostro lettore, – farebbe pensare a ciò la recente installazione di queste rastrelliere in via Torcello, ingresso stazione Milano Greco – Pirelli, lato Via Breda.

 

L’INIZIATIVA SAREBBE ANCHE POSITIVA…. – “Si apprezza indiscutibilmente il piano di creazione di nuovi parcheggi-bici portato avanti dalla nuova Amministrazione – apprezza il ciclista, – e con esso la scelta di rastrelliere modello ‘Verona’ e la possibilità quindi di legare il telaio e non solo una ruota.

 

….MA LA SA REALIZZAZIONE E’ PRIVA DI SENSO – “Tuttavia – obietta il nostro lettore, – è incomprensibile la scelta di aver collocato le rastrelliere in corrispondenza di due stalli bianchi per auto: chi ha quindi la precedenza di parcheggio, chi ne ha realmente diritto?

 

“PERCHE’ FAR AUMENTARE LE FONTI DI LITE TRA CICLISTI ED AUTOMOBILISTI?” – “Perché creare possibili fonti di diverbio tra le persone? – insiste il lettore. – La foto illustra bene il pasticcio all’italiana che si crea. Cordiali saluti, Bici Milano”

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Multe Milano pista ciclabile via Vittor Pisani, 223 verbali elevati in una settimana e annuncio del potenziamento della Polizia locale anche in via Molino delle Armi

Anziano rapinato via Farini Milano, 73enne pestato a sangue e derubato di bicicletta, catenina con crocefisso e borsello

Eliminazione polizza contro truffe e rapine ad anziani Milano, l’assicurazione tolta da Pisapia con la scusa di mancanza di fondi

Visita Pisapia Navigli Milano e movida, i politici scendono in strada per vedere con i propri occhi la situazione della città. In tutta la città?

Degrado via Padova via Arquà Milano, lettera di una residente che scrive direttamente all’assessore Granelli

Furti e multe via Solari e piazza Napoli Milano, 4 appartamenti ripuliti in 10 giorni ma la priorità è fare multe a raffica

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here