Sgombero parco Cassinis e via San Giusto, allontanati 50 nomadi, rimosse 20 tende e 2 roulotte

SgomberoStamattina si è svolto un doppio sgombero di nomadi eseguito della Polizia Locale nel parco Cassinis e in via San Giusto.

 

 

 

 

 

 

 PRIMO INTERVENTO, PARCO CASSINIS

  • Gli agenti della Polizia locale hanno smantellato un insediamento abusivo di rom romeni sorto in un’area boschiva all’interno del Parco Cassinis, nei pressi di via Sant’Arialdo.
  • Sono stati allontanati circa 50 nomadi che occupavano 20 tende, tutte rimosse da Amsa che questa mattina sta provvedendo a ripulire l’area.

 

SECONDO INTERVENTI, VIA SAN GIUSTO

  • Gli agenti hanno allontanato in via San Giusto due roulotte occupate da sei sinti siciliani.

 

“Salgono a 175 gli sgomberi effettuati dalla Polizia Locale da inizio anno, 351 dal 2007. Un’azione – dichiara il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. – volta a togliere spazi ai rom e impedire che piccoli insediamenti possano espandersi in modo incontrollato, originando così problemi più gravi di degrado e sicurezza.

 

“Ricordo che proprio al Cassinis siamo intervenuti a fine agosto – aggiunge il vicesindaco – allontanando 35 rom romeni e rimuovendo ben 500 quintali di rifiuti: tra avanzi di cibo, sedie e tavoli, gli agenti della Polizia Locale hanno rinvenuto in quell’occasione perfino due bombole a gas, col pericolo che potessero divampare incendi a rischio dell’incolumità degli stessi occupanti.

 

“Un secondo intervento nel parco ha avuto luogo a settembre – prosegue De Corato nei confronti di 20 rom che, dopo l’allontanamento, hanno fatto ritorno in Romania. Una scelta che speriamo venga imitata anche dagli abusivi sgomberati questa mattina e che è sicuramente il risultato dell’ottimo lavoro svolto dalla Polizia Locale”.

 

“Continua l’impegno – sottolinea De Corato – anche contro gli insediamenti abusivi di camper e roulotte. Un fenomeno molto difficile da contrastare che costringe la Polizia Locale a interventi quasi quotidiani, portando a quota 81 gli allontanamenti di nomadi, principalmente sinti siciliani, effettuati nei primi 9 mesi del 2010. Una media di un intervento ogni 3 giorni. E negli ultimi 5 giorni ne sono stati realizzati addirittura 6.

 

“Per quanto riguarda via San Giusto terremo alta l’attenzione con sopralluoghi costanti – conclude il vicesindaco. – Infatti la riqualificazione di via Tosi, volta ad allontanare lo roulotte con la realizzazione di due rotonde, il restringimento della carreggiata e l’installazione di portali alti circa 2 metri intorno all’area di sosta, ha spostato l’interesse degli abusivi proprio su via San Giusto. Ecco perché non abbasseremo la guardia, a testimonianza del lavoro straordinario che l’Amministrazione sta portando avanti grazie all’impegno della Polizia Locale sul territorio contro ogni tipo di abusivismo recidivo da parte di rom, siano essi italiani o romeni”.

 

Leggi anche:

Sgombero rom parco Cassinis, iniziato stamattina andrà avanti per circa 3 giorni

Sgombero nomadi via Tosi, riqualificazione della via a allontanamento di 15 roulotte di sinti siciliani

Abusivi nella scuola via Zama – via Berlese, Cronacamilano è entrata nell’edificio più volte sgomberato e, a quanto sembra, ancora occupato. Le foto

Allontanamento nomadi via Chiesa Rossa, alcuni erano titolari di appartamenti in Lombardia ed altri erano intestatari di contratti di affitto a Milano

Telecamere fuori da campi rom, da ottobre ne verranno attivate 5, ecco dove

Sgombero rom Bollate, smantellato accampamento abusivo via Belgioioso, dietro il Carcere

Sgombero rom Chiaravalle, allontanati 45 rom insediatisi tra il cimitero e l’Abbazia

Sgombero rom via Gozzoli, presso il carcere minorile Beccaria

Sgombero rom finti storpi via Zubiani, parco Cassinis, in via Malaga, via Civitavecchia e via Jona

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here