Stupro parco Nord Milano in fase di accertamento, forse sesta aggressione in una settimana

Stupri, tentati stupri, e tentati stupri con rapina: in quanto ad aggressioni contro le donne, il bilancio dell’ultima settimana milanese è agghiacciante.

 

L’ultimo caso, tuttavia, è ancora in fase di accertamento, poiché il racconto che è stato fornito alla Polizia di Stato è piuttosto confuso.

 

Si tratta di una ragazza di 29 anni, italiana, che ha chiamato il 113 nella notte dello scorso mercoledì.

 

La giovane ha denunciato di essere stata violentata da tre persone all’interno del Parco Nord, all’altezza di via Arezzo.

 

Secondo quanto appreso, la 29enne avrebbe fornito un racconto confuso, sia sulla nazionalità che sul numero dei presunti aggressori, non riuscendo a descrivere con chiarezza neanche le modalita’ della violenza, che secondo la denuncia potrebbe anche essere avvenuta con l’utilizzo di un oggetto.

 

La donna, con precedenti, tossicodipendente, in cura al Sert di viale Suzzani e in stato di alterazione alcolica, è stata trasportata all’ospedale Niguarda, dal quale è stata poi trasferita alla clinica Mangiagalli per essere sottoposta ad accertamenti medici.

 

Il fatto denunciato, pertanto, è ancora da confermare; se i medici dessero riscontro positivo, sarebbe la sesta grave violenza contro le donne avvenuta a Milano nell’ultima settimana. Tra gli altri casi:

Ragazza aggredita Milano zona Stazione Garibaldi, la vittima scrive a CronacaMilano ed esce dal silenzio

Ragazza stuprata sul treno Milano Modena, è allarme per il quarto caso di violenza in tre giorni

Rapina e tentato stupro Milano via Bruzzesi, è la terza violenza in due giorni, questa volta ai danni di una 66enne

Tentato stupro Milano metropolitana Lambrate, la sbatte a terra e si cala i pantaloni

Donna stuprata Milano parco Villa Litta dopo aver portato i figli a scuola, è la seconda in due giorni

 

SCRIVETECIPer le vostre segnalazioni su zone preda di degrado, mezzi pubblici con scarsa sicurezza, episodi di violenza, rapine, aggressioni, molestie, truffe o disagi in generale, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff presterà la massima attenzione ad ogni caso ricevuto, al fine di dar voce alle problematiche della città apprese direttamente da cittadini e residenti, senza i “soliti filtri politici”

 

Leggi anche:

Ragazza molestata metropolitana Duomo Milano, scoppiata la questione sicurezza sui mezzi pubblici

Molestie sessuali metropolitana Duomo Milano, egiziano passava da una minorenne all’altra

Arresto molestatore metropolitana Milano Duomo, si è slacciato i pantaloni e strusciato su una 12enne

Uomo si masturba metropolitana Cadorna e molesta modella

 

di Redazione

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here