Scippo metropolitana Duomo Milano, vittima scrive a CronacaMilano: “Sono state due rom, mi hanno bloccata mentre salivo sul treno”

Di seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) da una lettrice scippata sulla metropolitana, ad opera di due rom. “Sono costretta a prendere la metro perché lavoro dentro l’Area C”. Come spiegato da numerose vittime che hanno raccontato la propria disavventura al nostro giornale, oltre al danno economico (fortunatamente, in questo caso, esiguo), resta molto forte il trauma per l’aggressione subìta: “Nel portafoglio avevo solo poche monete, ma sono rimasta molto turbata. Non prendo volentieri la metro, mi fa paura perché non sicura”. Nel dettaglio:

 

COSTRETTA A PRENDERE LA METRO PERCHE’ IL LAVORO E’ DENTRO L’AREA C – “Sono una onesta cittadina, nonché lavoratrice costretta a prendere la metro non volentieri (mi fa paura perché non sicura). Infatti – spiega a nostra lettrice, –lavoro in centro dentro l’Area C.

 

LA DINAMICA DEL FURTO: UNA ROM, INCINTA, HA BLOCCATO L’INGRESSO DEL VAGONE; L’ALTRA HA RUBATO IL PORTAFOGLIO – “Volevo segnalare il furto che ho subito sulla metro Duomo, linea gialla – spiega la cittadina, – da parte di 2 rom, una delle quali incinta.

– “Quest’ultima non mi faceva entrare – prosegue, – si era messa davanti a me tra i due pali di acciaio e faceva la finta tonta, come se non capisse quello che dicevo (“Signora si sposti che devo entrare”).

– “Mentre lei faceva la dura, lasciandomi con un piede fuori ed uno dentro la metro – ricorda la nostra lettrice, – l’altra zingara mi apriva la borsa portandosi via il portafogli.

 

E’ SUCCESSO TUTTO IN POCHI MINUTI – “Mi hanno praticamente circondata – spiega ancora la vittima. – Ero troppo presa dalla prima zingara per accorgermi della seconda. Tutto è successo in pochissimi minuti.

 

L’AMARA SCOPERTA – “Al chiudersi delle porte sono scappate via… solo allora – racconta la signora, – mi sono accorta di avere la borsa aperta e della mancanza del portafogli.

 

LA PAURA CHE NON VA PIU’ VIA – “Meno male che il furto è stato deludente per loro – osserva la cittadina, – non avevo che poche monete e nessun documento, per mia fortuna. Tuttavia, sono rimasta tanto turbata dall’accaduto.

 

RESTO DELL’IDEA CHE MILANO E’ MOLTO PERICOLOSA” – “Comunque resto dell’idea che Milano sia una città veramente pericolosa – afferma la signora.

 

“DEVONO RAFFORZARE I CONTROLLI!” – “Ultimamente ne ho sentite di tutti i colori – aggiunge la lettrice. – Dovrebbero rafforzare i controlli, soprattutto in metro, mettere degli agenti di polizia in borghese per prendere queste maledette che si stanno arricchendo a discapito nostro. Credo gli facciano dei corsi di preparazione perché sono preparatissime ed agiscono in pochi secondi.

– “Rafforzate i controlli – conclude la nostra lettrice lanciando un vero e proprio appello alle Autorità comunali – per la sicurezza di noi onesti cittadini!”

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Anziana scippata della catenina Largo Usuelli: a Milano, nel 2012, i furti con strappo sono stati 1.971

Violenze sessuali Milano, in piazza Armellini 12enne palpeggiata in pieno pomeriggio; nella nostra città le violenze sessuali sono aumentate del 45,7% rispetto al 2011

Sicurezza Milano, in via Salerno nuova aggressione ad una maestra ma per Pisapia Milano è sicura e vivibile, elenco rapine e stupri ultimi 20 giorni

Anziana rapinata della catenina Milano via Balzac, 80enne atterrata da un rom, un lettore: “Da milanese mi chiedo: Pisapia dove sei?”

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Furto in appartamento via Ampere Milano e scippo Stazione Centrale, lettore scrive a CronacaMilano

Ragazzi rapinati corso Sempione Milano, calci e pugni per strappare Rolex e portafogli

Rapina iPhone Milano Navigli, babygang aggredisce un 24enne sceso dal tram

Degrado piazza Santa Maria del Suffragio Milano: “E’ successo ciò che tutti temevamo, una rapina: è brutto pensare che un sindaco non badi alla sicurezza della propria città”

Di Redazione

Foto: Il sindaco Giuliano Pisapia e l’assessore al Lavoro, Cristina Tajani

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here